Genere: Hard Blues

Bad Company – Recensione: Bad Co

Un supergruppo, com’è noto è una band formata da musicisti già famosi e importanti, provenendo da band di successo, o comunque di grande notorietà. Storicamente non sempre i supergruppi hanno funzionato a dovere, ma nel caso degli inglesi Bad Company questo è accaduto in misura veramente importante. Dopo...

Cream – Recensione: Wheels Of Fire

Come ben sappiamo, la Londra di fine anni ‘60 è stata in ambito culturale e artistico un’autentica fucina di creatività e innovazioni, da cui è nato tantissimo di quello che, nella cultura, nelle tendenze, nella moda e ovviamente nella musica, sarà spunto fondamentale per tutto ciò che seguirà....

Toad – Recensione: Tomorrow Blue

La recente scomparsa, il 1° novembre di questo 2023, di Vittorio “Vic” Vergeat, chitarrista e cantante italiano di nascita e svizzero d’adozione, ci fa rendere un doveroso omaggio alla sua principale creatura musicale, i Toad. Ma andiamo con ordine. Vic Vergeat, dicevamo, era nato a Domodossola nel 1951,...

Foghat – Recensione: Sonic Mojo

I Foghat sono una delle formazioni inglesi più adrenaliniche degli anni ’70, il loro hard boogie ad altissimo voltaggio ha rappresentato, nei suoi momenti migliori, alcune fra le cose più esaltanti uscite all’epoca. Dopo tanti anni la band è ancora in piedi, portata avanti dal batterista originale Roger...