Genere: Prog Rock

Magnum – Recensione: Here Comes The Rain

Una delle certezze per i fan di quella piccola entità meravigliosa chiamata Magnum era che, al massimo ogni due anni, usciva un loro disco, riconoscibile a prima vista dalla copertina quasi sempre a opera dell’immenso illustratore Rodney Matthews, e che il contenuto sarebbe stato, nella peggiore delle ipotesi,...

Roynoir – Recensione: Fughe Opposte

Un’originale commistione di Francesco Guccini, Litfiba, Modena City Ramblers e Police, condita con una grande passione per la New Wave, qui declinata in salsa alternativa e padana. Se oggi creare un ingrediente originale è quasi impossibile, è nella fusione dei rimandi che è ancora possibile trovare il lampo...

Anno Mundi – Recensione: Land Of Legends

Risultanti dall’ibridazione di musicisti dal background hard rock con altri dalle esperienze più spiccatamente progressive, con “Land Of Legends” gli Anno Mundi propongono una eclettica rivisitazione, dal sapore internazionale, del prog italiano della fine degli anni settanta, quello stesso filone che avrebbe ispirato anche tanto pre-metal fuori dai...