Yngwie Malmsteen: i dettagli della data live di Firenze

Comunicato stampa:

YNGWIE MALMSTEEN – LIMBERLOST – STEVE RAMONE

Venerdì 10 novembre 2023 – ore 20,15
Viper Theatre – piazza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin – Firenze

Il Paganini della chitarra o, se preferite, il Bach del neoclassical metal. Tra i più amati e influenti chitarristi del panorama rock, Yngwie Malmsteen sarà in concerto venerdì 10 novembre al Viper Theatre di Firenze, nell’ambito del tour mondiale che, dopo 20 anni, lo riporta al pubblico italiano.

Apriranno la serata due formidabili band americane, Limberlost e Steve Ramone (apertura porte ore 19, inizio concerti ore 20:15, Malmsteen 21:30). I biglietti (30 euro in prevendita, 35 euro alla cassa), sono disponibili sul https://link.dice.fm/t3c357a774b2.
A capo del su trio, Yngwie Malmsteen spazierà tra le pietre miliari del suo repertorio, da “Far Beyond the Sun” a “Black Star”, attingendo a “Rising Force“, “Trilogy” e ad altri album, compresa l’ultima fatica “Parabellum“.

Originario di Stoccolma, oltre 40 anni di attività, Yngwie Malmsteen entusiasma il pubblico di tutto il mondo, grazie ad una incredibile tecnica strumentale che l’ha imposto tra i pionieri del neoclassical metal. Tra le sue muse, impossibile non ricordare infatti Bach, Vivaldi e Paganini. E ancora, la collaborazione con la New Japan Philharmonic Orchestra e la partecipazione al progetto G3 insieme ad altri due fuoriclasse della sei corde, Steve Vai e Joe Satriani.
Il suo stile, caratterizzato da scale veloci e armonie complesse, ha influenzato generazioni di chitarristi e ha contribuito a ridefinire il modo in cui la chitarra elettrica viene suonata nel rock e nel metal. Le sue esibizioni dal vivo sono leggendarie.

Info concerto Firenze
Viper Theatre – piazza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin – Firenze
Info tel. 055 0195912 – www.viperclub.eu

Evento Facebook

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi