Genere: Experimental Rock

Tetrolugosi – Recensione: Tetrolugosi II

I marchigiani Tetrolugosi, ovvero Camillo Perazzoli e Sara Paradisi, tornano con il secondo capitolo del progetto omonimo. Un two-piece, quello dei Tetrolugosi, non inquadrabile in una specifica branca della darkwave ma eclettico e stravagante. In occasione della nuova release, i due letteralmente giocano con i suoni pescando dal...

K-X-P – Recensione: III Part II

Tornano i K-X-P, interessante power trio finlandese di rock elettronico e sperimentale. Il nuovo studio album “III Part II” dà seguito alla prima parte, uscita esattamente un anno fa, di quest’opera particolare e sopra le righe. La miscela sonora dei K-X-P, ricordiamolo, ha molto poco a che vedere...

Wolvserpent – Recensione: Aporia:Kāla:Ananta

Gli americani Wolvserpent tornano sul mercato discografico con “Aporia:Kāla:Ananta”, una release licenziata come Ep e contenente una sola traccia della durata di circa 40 minuti. Il mini album, rivolto a una ben specifica nicchia di pubblico, prosegue in quel territorio sperimentale seguito dal two-piece dell’Idaho che si muove...

Ulver – Recensione: ATGCLVLSSCAP

“ATGCLVLSSCAP“, ovvero il tredicesimo studio album degli Ulver, potrebbe segnare l’inizio di un nuovo percorso per il gruppo norvegese. Un cammino ormai sempre più distante dal metal a tutto tondo, in particolare dal panorama black che negli anni’90 ha generato una delle entità più duttili della scena musicale...

Puscifer – Recensione: Money Shot

Dobbiamo essere sinceri: ciò che tutti vogliamo da Maynard James Keenan è un nuovo album dei Tool. Sono passati quasi dieci anni da “10.000 Days” e il suo successore è stato più volte annunciato, poi sono arrivate smentite e di nuovo conferme. L’unica certezza è che, mentre Tool...

Thy Catafalque – Recensione: Sgùrr

Non sempre la sperimentazione, unita all’esigenza di creare una proposta il più possibile fuori dagli schemi, porta a dei risultati completamente positivi. E’ ciò che abbiamo pensato all’ascolto di “Sgùrr”, sesta prova in studio degli ungheresi Thy Catafalque, one man band personificata dal vocalist e multistrumentista Tamàs Kàtai....

K-X-P – Recensione: III Part 1

Un power trio finlandese davvero sopra le righe. I K-X-P, realtà generatasi dalle ceneri di gruppi ben noti in madrepatria (Op:I Bastards e And The Lefthanded)  non sono affatto una band heavy metal e solo marginalmente possono essere ricondotti a questo genere, che emerge tra le numerose influenze...