Sabaton – Recensione: Coat Of Arms

E’ arrivato il momento anche per i Sabaton di raccogliere finalmente quanto seminato in passato. Dopo l’exploit di “Art Of War” gli svedesi hanno suscitato l’interesse della pigliatutto Nuclear Blast, che getta sul mercato “Coat Of Arms”, sesta fatica in studio dei nostri. Ancora power metal epico e pomposo, battagliero ed energico, che fa dell’impatto la propria vera forza. “Coat Of Arms”, rispetto al proprio predecessore, è ancora più diretto, privo di fronzoli ed ornamenti orchestrali, quaranta minuti scarsi distribuiti su dieci song “in your face”. I Sabaton amplificano tutto all’ennesima potenza, dai cori, passando per i tappeti di organi e tastiere, senza dimenticare la terremotante sezione ritmica. Un album devastante, divertente e melodico, da ascoltare tutto d’un fiato e che sarà perfetto in sede live per l’headbanging. E fin qui tutto bene, ma… c’è anche un ma. “Coat Of Arms” ha perso la maturità di “Art Of War”, che era racchiusa in passaggi più ad ampio respiro, in cui cangianti tastiere riuscivano a cambiare l’atmosfera, lasciando spazio al vocalist Joakim Broden di mostrare la propria espressività. A partire dalla title track i ritornelli fanno centro al primo colpo, ammaliando l’ascoltatore medio di Manowar e Rhapsody Of Fire, che nella vulcanica “Screaming Eagles” troverà pane per i propri denti. Ma passata l’euforia per l’esplosione della bomba iniziale, chi cerca una certa profondità nell’ascolto di un disco potrebbe stancarsi in fretta di “Coat Of Arms”. Anche se non si può negare che l’anima metallica un po’ ignorante dei Sabaton sia assolutamente contagiosa.

Voto recensore
7
Etichetta: Nuclear Blast / Audioglobe

Anno: 2010

Tracklist:

 

01. Coat Of Arms

02. Midway

03. Uprising

04. Screaming Eagles

05. The Final Solution

06. Aces In Exile

07. Saboteurs

08. Wehrmacht

09. The White Death

10. Metal Ripper


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login