Survivor – Recensione: When Seconds Count (ristampa)

Rodata la nuova formazione e raccolti consensi unanimi di critica e successo con “Vital Signs“, i Survivor si prestano a pubblicare un classico dell’a.o.r. americano, l’album che li proietterà, nuovamente, tra le vette della charts ma, soprattutto, nel gotha tra le band che hanno delineato il genere: Journey, Toto, Boston e Foreinger.

Registrato in diversi studi di registrazione sparsi tra States ed Inghilterra, “When Seconds Count” vedrà luce sotto i migliori auspici: la coppia Peterik/Sullivan è in stato di grazia durante la fase di scrittura, la qualità del songwriting risulterà semplicemente eccelsa, mentre Nevison si conferma un produttore con i fiocchi. Seppur l’apporto ritmico di Sullivan è volutamente inferiore rispetto a “Vital Signs“, scelta che non va da ineficiare sulla qualità, l’album esplode dalla prima all’ultima nota.

Up tempo e ballate, lo stile dei Survivor viene esaltato da una produzione stellare, senza dimenticare l’incredibile contributo di Jamison, autore di una prestazione canora sublime.  Eleganti, raffinati, romantici senza essere mielosi e rocker di prima classe, i Survivor raggiungono uno status di grandezza assoluta. “When Seconds Count” sforna hit single a ripetizione, “How Much Love“, “Is This Love“, “Man Against The World” (tema musicale di Rocky IV!), “Rebel Son” e “In Good Faith“, canzoni che gli appassionati dell’a.o.r. cristallino conoscono più che bene.

La versione della Rock Candy non fa altro che rendere immancabile l’acquisto di “When Seconds Count“, come chicca è stata inserita “Burning Heart“, altro mega hit mondiale originariamente incluso solo nella soundtrack di Rocky IV.

A.O.R. Masterpiece

Voto recensore
9
Etichetta: Rock Candy Records

Anno: 2011

Tracklist:

01. How Much Love
02. Keep It Right Here
03. Is This Love
04. Man Against The World
05. Rebel Son
06. Oceans
07. When Seconds Count
08. Back Street Love Affair
09. In Good Faith
10. Can't Let You Go


Sito Web: http://www.surivormusic.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi