Vicious Rumors: le foto della data di Bologna

Chi scrive ha visto i Vicious Rumors per la prima volta dal vivo nel 2002, al Tenax di Firenze in apertura ai Savatage. A molti anni di distanza, e con una formazione rivisitata per tre quinti, ecco una nuova occasione per rivedere dal vivo la band statuintense, forte come se fosse tornata a nuova vita.

DISBELIEVER

La serata inizia con i Disbeliever e il loro dark/gothic metal denso di atmosfere delicate e suggestive.

BROKEN WINGS

I secondi a esibirsi sono i Broken Wings, quartetto originario di Udine, che sarebbe riduttivo definire scatenati. Il loro rock and roll sanguigno e pieno di storie sull’amicizia e le avventure on the orad infiamma l’Alchemica in men che non si dica.

TARCHON FIST

Per i Tarchon Fist questa è una serata importante. Oltre a essere il ritorno della band bolognese sui palchi di casa propria, le date con i Vicious Rumors sono le prime in Italia in cui la band ha modo di presentare alcuni estratti dal loro nuovo album, “The Flame Still Burns“, pubblicato da poche settimane. L’esibizione della band mostra che il loro heavy metal è ancora più solido che mai.

VICIOUS RUMORS

Il live dei Vicious Rumors inizia con la rottura della pelle della cassa della batteria, il che obbliga Larry Howe, e ovviamente il resto della band, a una breve battuta di arresto per il cambio dello strumento. Poi si riparte alla grande. Anche Ronnie Munroe, da poco entrato nella formazione, se la cava in maniera egregia dietro il microfono con i vecchi brani, in attesa che, come sembra debba accadere l’anno prossimo, i Vicious Rumors tornino in scena con un nuovo album.

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi