Queen: vent’anni fa moriva un mito, Freddie Mercury

Ricorre oggi, 24 novembre, il 20esimo anniversario della morte del più grande cantante di tutti i tempi, Freddie Mercury, voce e anima del gruppo rock Queen.
La sua storia e quella della sua band hanno influenzato gli ultimi quarant’anni, a partire da quel 1970 in cui nacque ufficialmente il gruppo dei Queen, destinato a cambiare il corso della storia della musica.
Personalità eccentrica e geniale, dotata di una voce immensa ed inimitabile, Freddie Mercury (Farrock Bulsara) si è spento il 24 novembre 1991, stroncato dall’Aids, lasciando un vuoto incolmabile che non ha visto futuri eredi del suo genio e delle sue doti.
Il cantante di “Bohemian Rhapsody“, “Somebody to love” e “We are the champions“, solo per ricordarne alcune, a distanza di anni, viene ancora ricordato come una delle celebrità più importanti e influenti della storia della musica e le sue canzoni sono una testimonianza viva del mito che ancora oggi rappresenta.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi