The Winery Dogs: “Ora siamo una band a tutti gli effetti”

I The Winery Dogs del trio meraviglia Kotzen / Sheehan / Portnoy ha rilasciato a inizio ottobre il nuovo album “Hot Streak“, che segue il fortunato debutto all’insegna dell’hard rock più incontaminato. Super gruppo? Mike Portnoy ci dice come i The Winery Dogs siano diventati una band vera e proprio, grazie anche al nuovo album.

Beh il processo compositivo è stato grossomodo lo stesso perché eravamo sempre noi tre seduti uno di fronte all’altro con i nostri strumenti. Ci siamo scambiati idee, dando forma alle canzoni, arrangiandole insieme. Non ci sono stati grandi cambiamenti quindi, ma lo scatto in avanti è stata la chimica che abbiamo raggiunto con “Hot Streak”, ora siamo una band a tutti gli effetti. Se nel primo disco eravamo ”solo” 3 musicisti con “Hot Streak” possiamo dire di aver agito come una vera band, perché con il primo disco non avevamo idea di cosa aspettarci. Ora, dopo centinaia di show ed una intensa vita on the road insieme siamo una band.

The Winery Dogs - Tour 2015-2016

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi