The Lou Gramm Band – Recensione: The Lou Gramm Band

A lungo atteso, ecco il nuovo album – con band nuova di zecca – di una delle voci più caratteristiche ed emozionanti del panorama AOR e hard rock. Particolarmente suggestivo, inoltre, che la Lou Gramm Band – al suo esordio con questo lavoro omonimo, sia composta anche da due suoi fratelli Ben e Richard, che ne compongono la sezione ritmica: una scelta emblematica della direzione musicale e soprattutto spirituale di Lou Gramm, che dopo aver superato la malattia che lo aveva colpito a metà degli anni ’90 ha intensificato il proprio impegno religioso, mettendo la propria musica a servizio della fede. A tutti gli effetti “The Lou Gramm Band” è un album di rock cristiano, una scelta di campo ben precisa che può non essere condivisa ma che non modifica di una virgola il valore prettamente musicale di quello che è un ottimo esempio di AOR. Completano la band Andy Knoll alle tastiere e Don Mancuso alla chitarra.

L’ex frontman dei Foreigner – che ha lasciato nel 2002 – ha ancora una voce splendida e lo dimostra fin dalla vibrante opener “Baptized By Fire”. Subito chiare le coordinate stilistiche su cui si muove, e il trademark di un sound arioso e melodie avvolgenti viene impresso su tutti i pezzi, con un solo leggero cedimento in “Rattle Yer Bones”. E così anche chi non condivide il credo religioso di Gramm finirà probabilmente per arrendersi alle grandiose melodie di “So Great” e alla leggerezza contagiosa di “Single Vision”, reminiscente di un’epoca musicale cui non si può che guardare con nostalgia. Più ordinaria musicalmente, sebbene pregna di emozionante spiritualità, “That’s The Way God planned It”, mentre “Redeemer” è in odore di Kansas (la band!). Su tutto l’inarrivabile voce di Gramm, che non si può che ringraziare per essere, a modo suo, tornato: l’ispirazione dietro alla performance in “Willing To Forgive” e nella magniloquente “So Great” parla da sola. Commovente la conclusiva “You Saved Me”, davvero da pelle d’oca.

Lou Gramm è tornato e l’annuncio di un tour nel quale ripercorrà la propria carriera non è che la ciliegina sulla torta.

Voto recensore
8
Etichetta: Frontiers

Anno: 2009

Tracklist: 01. Baptized By Fire
02. Made To Be Broken
03. Willing To Forgive
04. That's The Way God Planned It
05. (I Just Wanna) Testify
06. So Great
07. Redeemer
08. Single Vision
09. Rattle Yer Bones
10. You Saved Me
11. It's Not Too Late (bonus track for Europe)
Sito Web: http://www.myspace.com/lougrammofficial

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi