Vonassi – Recensione: The Battle Of Ego

Il trio Vonassi (nome derivato dalla crasi dei due fondatori, compositori e produttori: Jeff Vaughn e Vince Buonassi) ha indubbie capacità trasversali. La musica, in prima battuta, riesce ad attraversare con disinvoltura il neo-prog degli Arena, l’hard rock e l’alternative melodic metal. Alcune linee sono talmente immediate da raggiungere gli estremi del pop-rock britannico. La debuttante band di Chicago riesce a tirar giù dodici tracce che, seppur carenti di un vero e proprio feeling commerciale, hanno ciascuna il suo bel dire e, non poche volte, una discreta dose di originalità e varietà. Questo perché, come una linea ubriaca, la band deraglia con piacere e disinvoltura dagli stilemmi del progressive, invadendo ora un settore, ora un altro. Talvolta si rallenta, talvolta i suoni si inspessiscono ed escono fuori, a sorpresa, le chitarre distorte. E non è difficile immaginare questa descrizione se solo si presta attenzione alla provenienza dei tre: Chicago è anche la patria del blues, il luogo ove il rock si sposa con la ritmica e la contaminazione.

Voto recensore
6
Etichetta: ProgRock Records

Anno: 2010

Tracklist: 01. The Drudge
02. Gini
03. Beginnings
04. Strong Arm Welfare
05. Posing For The Cold
06. The Battle Of Ego
07. Authenticity
08. Open Hands
09. In The Mirror
10. The Now Game
11. Field Of View
12. Coiled

Sito Web: http://www.myspace.com/vonassi

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi