Tarchon Fist: triplo disco solista per Luciano Tattini

Luciano “LVCIO” Tattini, chitarrista e membro fondatore dei Rain e dei Tarchon Fist, ha annunciato l’uscita a breve tramite My Graveyard Productions di un suo nuovo progetto solista, i Lvxiferus, che debutteranno sulle scene con un triplo album, intitolato “25 Years And 10 More“.
Il primo album, “Rain 1980“, contiene tracce da lui scritte tra la fine degli anni ’70 e i primi ’80 per i Rain in uno stile punk/demenziale. Il secondo album, “The Oath“, contiene invece canzoni in uno stile più power scritte tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90. Infine, “King Of Hell” sarà un misto di canzoni tratte da diversi periodi tra cui la title track e “I Believe”, che sono nate nell’ultimo periodo.
A proposito del progetto, Tattini dichiara:

Questa trilogia non vuole essere di per sè un capolavoro, e non voglio spacciarla per un’opera irrinunciabile per ogni buon defender che si rispetti, anzi sono certo che i più troveranno certamente da ridire su questa uscita; questi 3 CD sono semplicemente una sorta di percorso musicale della mia vita artistica, attraverso le canzoni che contiene, alcune addirittura con errori irripetibili in un inglese stentato e spesso senza senso. Alcune canzoni risalgono addirittura al 1979 (come ad esempio “Soliti Problemi” o “Siamo Rockers”), scritte a 14 anni, quando con i miei Rain ancora suonavamo un genere demenziale molto vicino al punk. In questo primo CD, “Rain 1980”, ho voluto dare un corpo alla parte iniziale della mia vita musicale. Attraverso queste tracce spero di aver fatto comprendere l’evoluzione dei primi anni di attività del gruppo, dal demential punk dei primi tempi all’approdo al vero mondo metal, passando ad esempio da una canzone tipo “Noi E Voi”, canzone di rottura con la società “dei grandi” che a me ricorda molto lo stile skinhead dell’epoca, a “I Want Your Life”, canzone che comincia a trattare temi molto più personali, ma sicuramente molto metal! Solamente tre anni dopo la nostra hit divenne “Born To Kill“, pezzo assolutamente heavy che ancora porto dal vivo con la mia band attuale, i Tarchon Fist, che si trova in una versione molto hard rock nel secondo CD, ” The Oath”, molto più orientato su sonorità power. Il terzo CD, “King Of Hell”, in stile hard’n’heavy, contiene rifacimenti di canzoni più recenti presenti su vecchie produzioni a nome Rain, più due brani scritti in epoca più recente: la title track “King Of Hell” e “I Belive“. Si tratta di due canzoni contrapposte, dove la prima tratta dell’ inferno che vive il musicista metallaro in Italia, e la seconda della parte più goliardica di questa passione/professione.

I Lvxiferus sono: Luciano “LVCIO” Tattini, Andrea “ANIMAL” Bernabeo e Mirco “RAMON” Ramondo (tutti membri dei Tarchon Fist) e Laura “Squily” Mattiuzzo (bassista della Iron Maiden tribute band Diamond Beast).

Ospiti speciali: Alessandro “Tronco” Troncone (Rain), Marco “Van Van” Vantini (Chronos Zero), Sergio
“Rix” Rizzo e Marco “Wallace” Pazzini (entrambi dei Tarchon Fist), Marco Anderlini (Realstudio Sound), Katiuscia “KETTY” Tattini.

Lvxiferus

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi