Tag: Progressive Metal

Lake Of Tears – Recensione: Ominous

A volte ritornano! E non ci riferiamo solo alle pandemie mondiali… Il 2020 ha infatti visto l’atteso (e ormai insperato) ritorno in studio degli svedesi Lake Of Tears a ben nove anni dall’ultima fatica, Illwill. Il primo antipasto del nuovo lavoro è arrivato già lo scorso dicembre, con la pubblicazione del...

Soen – Recensione: Imperial

Cerchiamo di avere un approccio più old school al nuovo lavoro dei Soen perchè in tempi oscuri come questi troviamo molto coraggioso pubblicare nuovi album senza la possibilità imminente di poterli promuovere attraverso veri e propri concerti. “Imperial”, questo il titolo scelto per il nuovo album, esce per...

Daniel Tompkins – Recensione: Ruins

Il cantante dei Tesseract Daniel Tompkins continua la sua avventura da solista con “Ruins”. Quello che ad un primo ascolto sembra essere un album nuovo di zecca, in realtà non è nient’altro che la rivisitazione del produttore Paul Ortiz del precedente “Castles”, uscito solo un anno fa, che...

Hollingshead – Recensione: Stay Dead

“Stay Dead” è l’eloquente titolo dell’album di debutto degli svedesi Hollingshead, formazione che annovera tra le sue fila musicisti tutt’altro che alle prime armi. Il progetto è infatti targato Carl Westholm (ex pianista e organista di Candlemass, Avatarium, etc), che con il bassista Johan Nemann (Evergrey ed ex...

Voivod – Recensione: Lost Machine – Live

Ai tempi della più sfrenata digitalizzazione, dei social network, di youtube e della infinita possibilità di comunicazione sono poche le esperienze che non possono essere trasformate in virtuali. Recarsi ad un concerto con gli amici, sentire l’adrenalina scorrere sotto il palco appena prima dell’inizio e l’esplosione di entusiasmo...