Tag: Melodic Rock

Crowne – Recensione: Operation Phoenix

L’espressione vincere a mani basse “significa, notoriamente, ottenere una vittoria senza grande sforzo, senza fatica. Questo modo di dire trae origine, probabilmente, dal mondo ippico. In maniera figurata, infatti, il fantino può vincere agevolmente senza aver alzato le mani per tirare o strattonare il suo cavallo, procedendo tranquillamente...

Arctic Rain – Recensione: Unity

“C’è sempre una certa curiosità nell’apprestarsi ad ascoltare una nuova uscita di rock scandinavo”. Lo scrivevo nel duemila e venti, in occasione della recensione dell’album di debutto degli svedesi Arctic Rain, e naturalmente lo ribadisco oggi, perché sono tanti gli artisti che ci hanno ormai abituato ad aspettarci...

Issa – Recensione: Lights Of Japan

E sono sette. Con “Lights Of Japan” la norvegese Isabell “Issa” Øversveen aggiunge un ulteriore tassello ad una carriera che, dal debutto solista del 2010 (“Sign Of Angels”), ha conosciuto una buona continuità e riscontri positivi da parte della scena del rock melodico. Particolarmente interessante, in occasione dell’uscita...

Landfall – Recensione: Elevate

Con il moltiplicarsi delle proposte musicali provenienti dal Sud America, l’origine brasiliana dei Landfall non rappresenta ormai più una novità: formata nel 2017 a Curitiba, la band composta dal cantante Gui Oliver, dal chitarrista Marcelo Gelbcke, dal bassista Thiago Forbeci e dal batterista Felipe Souzza si ispira a...

Nevena – Recensione: Nevena

Avevamo già fatto la conoscenza di Nevena Djordjevic quando, alcuni mesi fa, abbiamo recensito – con toni peraltro positivi – il debutto dei The Big Deal: nata e cresciuta in Serbia, Nevena è cantante, compositrice, pianista professionista ed insegnante, competenze che non solo fanno inizialmente passare in secondo...

StreetLore – Recensione: StreetLore

L’intero progetto “Streetlore” nasce da una quantità di materiale che il tastierista lombardo Lorenzo Nava sottopone all’attenzione dell’amico Pierpaolo Monti, A&R di Burning Minds Music Group che in questa recente intervista ci ha svelato alcuni interessanti dettagli sul funzionamento di un’ambiziosa etichetta ancora innamorata del Compact Disc™ (“un...

Chez Kane – Recensione: Powerzone

Fin dai suoi esordi con Frontiers, che l’hanno vista sia nella veste di protagonista solista che in quella di collaboratrice di altri artisti (Restless Spirits, Jim Peterik, Ginevra), era chiaro che la gallese Cheryl “Chez” Kane possedesse quel qualcosina in più in termini di grinta, attitudine e tecnica....

Grand – Recensione: Grand

Nuovi ma non del tutto, potremmo definirli così gli svedesi Grand. Provenienti dai dintorni di Stoccolma, Mattias Olofsson (voce), Jakob Svensson (chitarre, basso e tastiere) ed Anton Martinez Matz (batteria) sono infatti tre professionisti navigati, con Olofsson in particolare che può vantare un’esperienza di due decadi in qualità...