Tag: Melodic Hard Rock

Ten – Recensione: Spellbound

Quarto album della band capitanata da Gary Hughes, dopo il tris di qualità piazzato con l’omonimo debutto, il capolavoro “The Name Of The Rose” e il solido “The Robe”, “Spellbound” porta nuovi colori nell’arcobaleno sonoro dei Ten, cui fa da contrappunto la copertina marcatamente fantasy, la prima firmata...

Lionheart – Recensione: Second Nature

Ormai siamo abituati ai ritorni improbabili, ma quello degli inglesi Lionheart era in assoluto tra quelli meno preventivabili. Un secondo disco a distanza di oltre trent’anni non è cosa da poco, soprattutto perché la formazione ricalca quasi per intero quella originale, con di fatto Lee Small nel ruolo...

Kryptonite – Recensione: Kryptonite

Kryptonite è un progetto che ha raccolta una certa attenzione da parte degli appassionati del genere, merito di una line-up al fulmicotone che vede coinvolti musicisti di spessore ed esperienza come Jakob Samuel e Alessandro Del Vecchio, nonché un astro nascente del melodic rock come Michael Palace, più...

Ten – Recensione: Gothica

Prosegue nella sua altalena – se non altro in termini qualitativi – la carriera dei Ten, che fanno seguito al non entusiasmante “Isla De Muerta” con questo “Gothica”, ovvero un buon recupero di sound e ispirazione, oltre al ritrovamento di quella capacità unica di ammantare il loro classico...

Eclipse – Recensione: Monumentum

Realtà tra le più solide emerse dalla fertile scena svedese negli anni passati, gli Eclipse proseguono con la loro proposta musicale, diretta ma al tempo stesso perfettamente riconoscibile nel suo porsi al crocevia tra melodic rock e class metal. Chi ancora non li conoscesse (vergogna!) potrebbe immaginarli come...

Hardline – Recensione: Human Nature

Quando si parla di hard rock, melodic hard rock e simili, ci si aspetta spesso un prodotto di facile ascolto, immediato, a cui dedicare una non eccessiva attenzione, quanto basta per sentire, ma senza davvero collegare orecchie e cervello. La cosa bella di “Human Nature”, nuovo album di studio...

Tyketto – Recensione: Reach

Signore e signori, eccoci davanti a quello che, secondo il modesto parere di chi scrive, è il disco di hard rock melodico dell’anno. C’era tanta attesa per la nuova uscita dei Tyketto a 4 anni di distanza dal loro graditissimo ritorno discografico con il buon “Dig In Deep”,...