Tag: Instrumental Progressive

John Petrucci – Recensione: Terminal Velocity

Punto di riferimento per una pletora di chitarristi negli ultimi 30 anni, nonché leader musicale dei Dream Theater, ancor più dopo l’abbandono dell’accentratore (in termini musical/organizzativi) Mike Portnoy (figura peraltro presente anche in questa recensione) John Petrucci dopo ben 15 anni si ributta nell’avventura solista e totalmente strumentale...

Niō – Recensione: Niō

I Niō sono la nuova creatura nata dalle menti di Davide Tiso (Ephel Duath, Gospel Of The Witches) e Jef Pauly (New Dilpomat, Vela Eyes), rispettivamente alle chitarre e alla batteria, che hanno deciso di far vedere la luce a questi 5 pezzi, semplici e diretti, una fonte...