Metallus.it

Symphony X: in studio per il nuovo album, prime anticipazioni

I Symphony X, veterana band progressive metal americana, entreranno in studio nel corso della settimana per iniziare le registrazioni del nuovo album, successore di “Iconoclast” del 2011, per una pubblicazione nei primi mesi del prossimo anno.

Michael LePond, bassista della band, in una recente intervista con United Rock Nations, ha dichiarato:

Inizieremo con la batteria il 9 settembre e speriamo di poter far uscire l’album per la prossima primavera. Le canzoni sono pronte, ne abbiamo dieci. Potremmo registrarne nove o dieci, vedremo come andrà.

Riguardo invece la direzione musicale del nuovo album, ha anticipato:

Stilisticamente non è pesante come “Iconoclast“. Se dovessi fare un raffronto, direi che è una combinazione tra “The Odyssey” del 2002 e “Paradise Lost” del 2007. Ci sono diversi elementi classici dei Symphony X che credo che molti fan ne sentissero nostalgia da diversi anni. Penso che i nostri fan sappiano davvero come sarà. In realtà si concentra principalmente su un solido songwriting.

Riguardo il titolo del nuovo album e quando si prevede il completamento:

Non abbiamo ancora il titolo dell’album. Abbiamo tutta la musica e tutti i testi già scritti, ma ci mancano ancora i titoli.

Penso che ci piacerebbe avere l’album registrato entro la fine dell’anno, in modo da darlo finito alla casa discografica che poi necessita di tre mesi per poterlo promuovere. Questi sono i piani attuali.

Exit mobile version