Beverly Killz – Recensione: Straight From Underground

Abituati come sono a calpestare I palchi italiani, non ci poteva essere titolo più significativo per l’EP d’esordio dei lombardi Beverly Killz, che per questa release si sono affidati alla professionalità di Alessandro Del Vecchio per quanto riguarda mixaggio e mastering. Che sia per scelta o per altro, fatto sta che la produzione dei Beverly Killz è molto improntata su un sound stradaiolo, forte e graffiante, che lascia giusto spazio a tutti gli strumenti.

“Straight…” si apre con due pezzi da novanta, vale a dire ‘Sin City’ e ‘Baby You’re On Target’, due brani di hair metal anni ’80 molto sanguigno, dove comunque il gruppo mostra una sua personalità ben definita. Le chitarre hanno un ampio spazio, pur non arrivando all’eclettismo dei White Lion, e se le escursioni vocali ricordano quelle di Sebastian Bach, il timbro è totalmente diverso. Si trae ispirazione, quindi, ma poi si rielabora.

Il breve inizio acustico di ‘Power Of Your Sex’ fa da contraltare a un altro brano rabbioso e ben riuscito, dove la voce raggiunge vertici di tutto rispetto. ‘In Sorrow’ desta qualche perplessità, più che altro per la sua struttura eccessivamente ripetitiva e senza grosse variazioni, ma ha comunque il vantaggio di essere un pezzo grintoso nel suo riff portante. Infine, ‘Livin’ And Dyin” è un brano complesso, con alcuni cambi di velocità, un assolo di chitarra lento ma interessante, ed è una chiusura col botto. Mattatore di tutto questo è sen’altro il frontman Vince Di Stefano, che dà prova di grande versatilità e sicurezza, convalidata da una resa efficace anche dal vivo. Da sottolineare che, oltre all’ala protettiva di Del Vecchio, i Beverly Killz hanno ricevuto solidi apprezzamenti da Aldo Di Pinto, giornalista rock attivo negli anni ’80, che riemerge ogni tanto dalle nebbie della bassa bergamasca e non si lascia mai sfuggire un’esibizione del quintetto suo corregionale.

Voto recensore
7
Etichetta: A Different Sky Records

Anno: 2010

Tracklist:

1. Sin City
2. Baby You're On Target
3. Power Of Your Sex
4. In Sorrow
5. Livin' And Dyin'


Sito Web: http://www.myspace.com/beverlykillz90210

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi