Stige Fest: le foto dell’edizione 2023 con Death SS, Deströyer 666 e altri

All’esterno splende il sole, subito fuori dal Campus di Parma c’è il luna park, che attira frotte di famiglie felici e compagnie di adolescenti con le sue luci e i suoi colori sgargianti. All’interno sono calate le tenebre fin dal primo pomeriggio, e la quarta edizione dello Stige Fest porta gli astanti in un vortice di metal estremo (con giusto un paio di eccezioni), alla faccia del sole primaverile e di tutta la realtà ordinaria. Le otto band che si susseguono sul palco, guidate giustamente dai Death SS in qualità di headliner, offrono uno spettacolo che immerge in un’atmosfera parallela, gonfia di occulto, mistero e luci soffuse. Fra gli altri spiccano gli italiani Witchunter, autori di una prova veramente superba, i Selvans e i Deströyer 666, oltre naturalmente ai già citati headliner. Un festival organizzato con cura e che si avvia a diventare una realtà consolidata per gli appassionati di metal estremo.

DEVOID OF THOUGHT

 

WITCHUNTER

 

HELLERUIN

 

NECROMUTILATOR

BODYFARM

 

SELVANS

 

DESTRÖYER 666

 

DEATH SS

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi