Steven Wilson: Live Report della Data di Grugliasco (TO)

Ritorna in Italia puntuale come un orologio svizzero e a soli tre mesi dall’ultima visita il piccolo/grande maestro dell’attuale universo prog prenotandosi per ulteriori date live il prossimo inverno (a Bologna e Padova a novembre per l’esattezza).

In realtà questo report della data torinese di Steven Wilson e compari non aggiungerà molto a quanto detto lo scorso marzo in occasione del concerto tenuto ad Assago (MI) visto che abbiamo ascoltato pressoché la stessa setlist della leg invernale del tour (incentrata principalmente sul recente “The Raven That Refused To Sing And Other Stories”) con l’unica differenza dietro al drumkit: è infatti presente il session extraordinaire Chad Wackerman al posto di Marco Minnemann (attualmente in tour con Joe Satriani) ma la sostanza cambia solo leggermente visto il livello sempre eccelso dei musicisti coinvolti.

Al di là di alcune freddure tipicamente britanniche, tipo l’ironizzare sul fatto che in questa calata torinese si suoni all’esterno di un centro commerciale con tanto di logo di McDonald in bella vista (e Wilson sia notoriamente vegetariano) mentre la sera prima si fosse esibito nella splendida cornice della Piazza Duomo di Pistoia abbiamo potuto come sempre assaporare della coltissima musica rock con alcuni strepitosi picchi all’altezza di “The Watchmaker”, “Index”, “The Pin Drop” e “Raider II” per 2h10 praticamente ininterrotti.

Molto buona l’organizzazione di questo Gruvillage nonostante i posti a sedere abbiano leggermente imbrigliato l’entusiasmo dei fan invitati da Wilson ad alzarsi da “Harmony Korine” fino a fine concerto (bis con la storica “Radioactive Toy” compresa).

E’ sempre un immenso piacere Steve!

 

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi