Steve Vai: il suo ricordo di Randy Coven

Randy Coven, morto lo scorso 20 maggio all’età di soli 54 anni, è stato ricordato nel corso di un’intervista da Steve Vai. I due infatti si conoscevano da molto tempo, dato che erano stati compagni di college al Berklee College Of Music. Tramite questo link si può leggere l’intero intervento, di seguito ve ne riportiamo un estratto:

Il college è una parte così importante della vita. E’ un periodo importante della vita perchè incontri persone nuove, sei giovane, hai tutto il mondo per te e tutta la vita davanti, hai sogni e speranza…puoi creare un legame molto speciale con le persone. E’ come guardare indietro ai tuoi amici delle superiori. Randy ed io abbiamo fatto un sacco di cose assieme. E’ divertente come comunicavamo e come abbiamo cominciato a suonare con una band di cui pensavo: ragazzi, è troppo bello per essere vero! E Randy era così amichevole e pronto per qualsiasi sfida. Volevamo solo suonare la musica più forte, più strana e più divertente possibile. Mi ricordo che aspettavamo in fila la mattina per prenotare le sale prova, e che prenotavamo interi blocchi di sale prove per ore intere ogni volta. Ci svegliavamo alle 6 di mattina per aspettare in fila e prenotarci! Questa era la mia routine, poi provavamo per ore e ore e ore. Suonavamo musica che credevamo fosse impossibile da suonare e ci lavoravamo fino a quando non riuscivamo a suonarla, e Randy riusciva a suonare qualsiasi cosa, e quando si metteva a fare un assolo…sembrava sprigionare una grande dolcezza dalle dita. Era tutto magnifico. E’ stato un periodo speciale e un grande momento della mia vita, in cui abbiamo stretto un legame forte. Dopo la Berklee ho cominciato a lavorare con Frank (Zappa, ndr) e poi ho cominciato la mia carriera da solista. Quindi, abbastanza stranamente, se ci penso, mi rendo conto che non ci sono state più occasioni per suonare di nuovo insieme.

Randy Coven Steve Vai809

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi