Stardust – Recensione: Kingdom Of Illusion

Se non li conoscete già, mettetevi subito all’ascolto. E non fatevi ingannare dalle sonorità, che potrebbero far pensare a luoghi e tempi distanti: gli Stardust sono una band ungherese che ha debuttato nel 2020, e prosegue con ottimi risultati sul percorso del rock melodico di stampo ottantiano, con più di qualche ammiccamento alla scena scandinava e una bella spruzzata di magniloquenza.

Il caloroso e palpitante mid-tempo “The Fire”, da questo punto di vista, è semplicemente strepitoso, con un chorus da sparare a tutto volume. Stesso discorso per la commovente “Sacrifice”, che con il suo proliferare di tastiere orchestrate dal fondamentale Dave Legrant richiama alla memoria i grandi del pomp rock, Prophet su tutti. Le venature epiche “Heroes”, che riprendono il filo della rocciosa opener “War”, si fondano sul pregevole lavoro del chitarrista Facey ed aggiungono colori diversi al quadro dipinto dalla band, risultando perfetto contraltare della dolcissima ballad “Make Me Feel Your Love”, pilotyata con sicurezza dal cantante Adam Stewart.

Chiude la partita la cover “Don’t Know What You Got (Till It’s Gone)” dei Cinderella, che poco aggiunge dal punto di vista artistico ma ha la funzione, se ce ne fosse bisogno, di chiarire ulteriormente quali sono il periodo e la scena di riferimento cui guardano gli Stardust.

Etichetta: Frontiers Music

Anno: 2023

Tracklist: 01. War 02. The Fire 03. Losing Me 04. Sacrifice 05. Love Sells 06. Heroes 07. One First Kiss 08. Make Me Feel Your Love 09. Ain’t No Woman 10. Sarah 11. Don’t Know What You Got (Till It’s Gone)
Sito Web: http://www.stardustaor.com/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi