Soul Seller – Recensione: Matter Of Faith

A ben cinque anni di distanza dal loro album di debutto “Back To Life”, gli italiani Soul Seller tornano alla ribalta con un nuovo album e con una formazione rimaneggiata che vede alla voce l’entrante Eric Concas al posto di Michael Carrata.

“Matter Of Faith” diventa quindi un importante momento di conferma per la giovane band torinese, chiamata a dimostrare di essere pronta a trarre il meglio dalle rivoluzioni avvenute al suo interno.
Il risultato è un album davvero sorprendente, che colpisce fin dall’inizio per la maturità di un mix di sonorità che unisce un moderno hard rock ad alcuni elementi quasi progressive, il tutto coronato da una produzione eccellente e curata fin nei minimi dettagli, a partire dal bellissimo artwork di copertina.

Ad aprire il disco ci pensa “Neverending”, traccia che sprigiona fin da subito le potenzialità del platter con un esordio affidato ad una combo chitarra-tastiere convincente e diretta. Basta poco per capire che la voce di Eric Concas ha tutte le carte in regola per sposarsi al meglio con il sound moderno e allo stesso tempo per niente scontato della band. Il ritornello è da subito accattivante senza rivelarsi banale, caratteristica che si riscontrerà anche nelle tracce successive.
Mentre “Tied Down” rivela il lato più scanzonato e trascinante dei Soul Seller, la successiva “Memories” riporta l’ascoltatore sul piano della ballad e “Get Stronger” unisce con sapienza i toni pacati ad una vibrazione emozionale e catchy, rivelandosi una delle tracce più belle del disco. “Echoes From A Distant Future” continua sulla stessa linea, inserendo però degli interessantissimi spunti prog in un brano che rimane comunque al sicuro nel solco di un riuscitissimo melodic hard rock.
La verità è che ogni traccia dell’album meriterebbe un plauso e così, di nuovo, ad una più toccante “Alchemy” fa da contrappunto la bellissima title track “Matter Of Faith”, a sua volta caratterizzata da un ritornello piacevolissimo, ma capace di acccattivare anche gli ascoltatori più esigenti sul piano della cura sonora.

Con “Matter Of Faith”, i Soul Seller riescono davvero a stupire, creando un album bilanciato in tutte le sue parti, attento alla melodia ma mai stucchevole, con spunti che sfiorano gli anni ’80 senza mai afferrarli davvero e strizzano l’occhio a generi tecnicamente più complessi, mantenendo però sempre un lato piacevolmente “radiofonico” nel senso migliore del termine.
Più che una conferma, i Soul Seller si dimostrano una bellissima scoperta che, siamo sicuri, non mancherà di conquistarvi.

soul seller - matter of faith

Voto recensore
8
Etichetta: Tanzan Music

Anno: 2016

Tracklist: Tracklist - 01.“Neverending” 02.“Given To Live” 03.“Tide is Down” 04.“Memories” 05.“Get Stronger” 06.“Echoes From A Distant Future” 07.“Get Away From The Light” 08.“Alchemy” 09.“Wipe Your Tears Away” 10.“Matter Of Faith” 11.“Strangers Apart” 12.“Made Of Stone”
Sito Web: http://www.soulseller.it/

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi