At The Gates – Recensione: Slaughter Of The Soul

“Non esistono più le mezze stagioni”.

“‘Slaughter Of The Soul‘ è uno dei dischi da avere, a prescindere da tutto”.

Due luoghi comuni. Potremmo finire qui.

Inutile tracciare una recensione di un disco che è strettamente fondamentale per contenuto artistico e valore storico all’interno della musica degli anni novanta. Inutile anche tentare un approccio filosofico o storico all’opera che ha dato il via a tantissime speculazioni sonore ed ha fatto da mastice per alcune delle band più interessanti del panorama moderno (Dark Tranquillity ed In Flames su tutte). Il disco con ‘Blinded By Fear‘ e ‘Unto Others‘, un manifesto perfetto di una carriera ed un modo di intendere il metallo: il Death Metal ha in ‘Slaughter Of The Soul‘ uno degli apici creativi e assoluti. In definitiva, ‘Slaughter OF The Soul‘ riesce ad  innervosire per la perfezione di cui si fa sfrontato testimone, con l’aggiunta di un vestito per la festa a livello di confezione e di sei tracce in più selezionate ed incluse sotto la supervisione di uno dei suoi creatori, Tomas Lindberg: tre cover che ribadiscono il ceppo dal quale nasce At The Gates (Slayer, Slaughterlord e No Security), due versioni demo e una outtake prese dal medesimo periodo d’oro della band. Fa piacere ascoltare il materiale “riesumato”, anche perché la sua presenza evidenzia come ‘Slaughter Of The Soul’  sia perfetto nel silenzio che segue ‘The Flames Of The End‘ pur lasciando in questa versione una pregevole appendice. Un disco che non può mancare fra gli imprescindibili dello scorso decennio e che ha ancora tante cose da dire, soprattutto a chi ancora non si è avvicinato a questo genere o ne conosce solo gli attuali araldi. Il resto è retorica di cattivo gusto o una sequenza di blah blah blah.

Ignorare questo disco è un crimine.

Dal 1995.

Etichetta: Earache

Anno: 1995

Tracklist:

Blinded By Fear

Slaughter Of The Soul

Cold

Under A Serpent Sun

Into The Dead Sky

Suicide Nation

World OF Lies

Unto Others

Nausea

Need

The Flames Of The End

Legion (Slaughterlord cover)

The Dying (inedito)

Captor Of Sin (Slayer cover)

Unto Others (demo)

Suicide Nation (demo)

Bister Verklighet (No Security cover)


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi