Carpathian Forest – Recensione: Skjend Hans Lik

Dopo i consensi raccolti con l’album solista ‘Blood And Vomit’ (la scritta ‘Probably The Best Album In The World’ è ancora stampata in modo indelebile nelle nostre menti!) per il diabolico Nattefrost è giunto il momento di compiere un nuovo attacco frontale al mercato discografico con i Carpathian Forest. ‘Skjend Hans Lik’ non è un nuovo album del combo norvegese, bensì una sorta di maxi EP contenente materiale vario e interessante per chi segue la band. Sull’album potremo trovare una versione alternativa di ‘Skjend Hans Lik’ (differente rispetto a quella apparsa su ‘Defending The Throne Of Evil’), la grezza pre-produzione di ‘Spill The Blood Of The Lamb’ e una traccia dal vivo (orgogliosamente sottotitolata –Drunk And Alive-), ‘Martyr / Sacrificulum’. L’unico inedito presente nella prima parte dell’album è ‘Humiliation Chant’, esempio di black metal atmosferico e melodico, in cui il cantato quasi recitato di Nattefrost si sovrappone (come resistere di fronte a tali finezze?) al missaggio di un rapporto orale che si conclude con…dobbiamo proprio spiegarvi tutto??? La traccia inedita appare in realtà piuttosto ripetitiva e questo ci porta a pensare che si tratti di materiale di scarto dell’ultima release. E veniamo alla vera chicca del disco: ‘Skjend Hans Lik’ presenta infatti nella sua totalità lo storico demo ‘Bloodlust And Perversion’ finalmente ripulito e con un suono decente. Vi ricordiamo che su questi brani lo stile dei Carpathian Forest è diverso rispetto agli album più recenti, i pezzi del demo sono riconducibili ad un black metal epico, lento ed atmosferico, in cui spicca l’acustica ‘The Woods Of Wallachia’, litania sensuale ed inquietante. In coda troveremo poi l’ormai immancabile traccia multimediale, il video di ‘Carpathian Forest’. Un “bignami” davvero ben realizzato che non deve mancare nella collezione dei supporter della band.

Etichetta: Season Of Mist / Audioglobe

Anno: 2004

Tracklist:

01.Skjend Hans Lik (Album Track – Alternate Mix)
02.Humiliation Chant (Unreleased)
03.Spill The Blood Of The Lamb (Kohypnol Pre-Prod 666)
04.Martyr / Sacrificulum (Drunk And Alive)
05.Through The Black Veil Of The Burgo Pass
06.Bloodlust And Perversion
07.Return Of The Freezing Winds
08.The Woods Of Wallachia
09.Wings Over The Mountain Of Sighisoara (Track 5-9 From The 1992 Bloodlust And Perversion Demo)
10.Carpathian Forest (Bonus CD Rom Video)


andrea.sacchi

view all posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi