Skid Row: Tony Harnell: “Spero che col tempo i fan della band possano accettarmi”

Quando una band improvvisamente annuncia la separazione dal proprio frontman, si sa, le reazioni dei fans non sempre sono positive: c’è chi, a malincuore, accetta la decisione intrapresa di comune accordo e chi, invece, difficilmente non manda giù la questione e, anzi, si dimostra preoccupato per la nuova scelta… e poi c’è chi pensa di non essere totalmente accettato dalla propria fanbase, come l’attuale frontman degli Skid Row!

La new entry della band americana sembra, infatti, essere abbastanza preoccupata di non essere pienamente accettato dai fan e lo avrebbe rivelato ai microfoni di “The Classic Metal Show”. Queste le sue parole:

E’ stata una serie di eventi inaspettata, certamente per me. Ci sono state tantissime cose che hanno portato a questa scelta, separata dallo scenario legato ai TNT. Io e i ragazzi degli Skid Row ci conosciamo da tantissimo tempo, ci conosciamo da anni e, non vorrei mancare di rispetto a nessun’altra band appartenente a quell’epoca, in quanto i TNT ne facevano parte, ma credo che gli Skid Row siano stati in grado di rimanere fighi in un certo modo. E una cosa che mi tornava spesso alla mente è che se non fossi stato nei TNT, se non fossi stato in una rock band, una delle cose che avrei voluto fare era entrare in una band più heavy e gli Skid Row lo sono certamente. Le loro canzoni erano spesso delle hit che venivano trasmesse alla radio, soprattutto le ballads anche se “18 and Life” non è da considerarsi come tale, è più una sorta di brano mid-tempo ma mostrava il loro lato più delicato. Sono elettrizzato. Questi ragazzi sono fantastici, sono professionali.

Non mi hanno solo arruolato, da quello che so sono stato il primo ragazzo a cui hanno pensato e hanno persino guardato su Youtube per vedere se fossi ancora in grado di cantante e risultare ancora okay per loro e apparentemente sono rimasti contenti per entrambe le cose. Mi hanno chiamato chiedendomi se fossi ancora libero e se avessi avuto voglia di intraprendere questa nuova avventura. Ho dovuto affrontare una specie di audizione semi-tradizionale, è stato piuttosto approssimativo e non mi sono dovuto rinchiudere in una stanza con altri cinque persone che stavano affrontando una competizione. […]

Tuttora ho degli incubi in cui sogno di calcare il palcoscenico e vedere persone in mezzo alla folla che tengono in mano dei cartelloni in cui scrivono “Ridateci Bach” o gente che mi tira addosso la birra o altre cose… ma cosa farò? Onestamente, devo dire questo: lo stesso Rachel Bolan mi ha affermato di non essersi mai sentito un fan dei TNT, ma piuttosto di sentirsi un mio fan, un fan di Tony Harnell e lo rispetto! Mi sono sempre piaciuti gli Skid Row, anche se non ho mai scavato nella loro discografia. Non mi sono mai ritenuto un fan irriducibile della band, conosco le loro hit, ho visto i loro video e potrei considerarmi come colui che ha rimpiazzato Johnny, che a sua volta ha rimpiazzato Sebastian. Voglio dire, posso solo immaginare cosa abbia dovuto affrontare nei suoi primi sei mesi, un anno, due anni ma nel mio caso posso dire che ci sia un distacco di 15 anni. […] Cercherò di non dar peso alle brutte cose. L’unico miglior post che abbia mai letto rappresentava semplicemente un sacco di merda. Era indubbiamente il migliore. Non c’erano parole per descrivere il fatto, si trattava di una foto raffigurante un grosso sacco di merda. Cercherò di sembrare positivo, io sto solamente facendo il mio lavoro. Non voglio essere immischiato in queste soap opera. Vorrei che i fan fossero felici, vorrei che potessero abbracciarmi. Il mio lavoro consisterà nel convincerli e farli felici. Si tratta degli Skid Row, non è una situazione che vede coinvolto il solo Tony Harnell.”

Tony Harnell

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi