Sigh: il video live di “A Victory of Dakini”

Comunicato stampa:

Esce oggi il live album dei SIGH “Live: Eastern Forces of Evil 2022” su Peaceville Records/Audioglobe e la band svela il video di un nuovo brano estratto dall’album dal vivo, “A Victory of Dakini”.

Il brano è tratto dall’album visionario “Scorn Defeat”, che la band eseguirà integralmente nel corso dell’anno al Damnation Festival del Regno Unito. Il brano ci ricorda gli inizi della band ed esplora il loro stile più primitivo.

La canzone racconta la storia della dea giapponese “Dakini” che cavalca una volpe bianca, secondo la religione buddista. Mirai si è ispirato a Kujaku-Ou è un manga giapponese pubblicato tra il 1988 e il 1991 in cui si parlava molto di occultismo orientale e che è stato spesso fonte di ispirazione per i primi lavori dei Sigh. Originariamente Dakiki è una dea indiana che mangiava carne umana, ma in Giappone è considerata la dea della lussuria.

Mirai spiega di seguito:

“A Victory of Dakini” è il brano di apertura del nostro album di debutto “Scorn Defeat”. Credo che la prima traccia del primo album sia qualcosa di speciale per la maggior parte delle band, e questo vale anche per il nostro caso. Naturalmente la canzone è molto più primitiva e semplice di quello che suoniamo oggi, ma ha una sensazione magica, che non riusciremo mai a recuperare.

Con un titolo che fa riferimento all’originale live underground della band, “The Eastern Force of Evil”, pubblicato nel 1997, questa nuova performance catturata di recente in Giappone vede la formazione del fondatore e mainman Mirai Kawashima al basso/voce, Dr. Mikannibal alla voce/sassofono, Nozomu Wakai alla chitarra e Takeo Shimoda alla batteria.

I Sigh, leggende del black metal giapponese, si sono formati nel 1989/90 con il leader Mirai Kawashima, Satoshi Fujinami e Kazuki Ozeki. Dopo i primi demo, Shinichi Ishikawa entra a far parte della band. Fu in seguito a questo cambiamento che i Sigh si accinsero a registrare il capolavoro di debutto “Scorn Defeat” per la Deathlike Silence Productions dell’allora chitarrista dei Mayhem Euronymous, diventando così una delle più grandi e venerate esportazioni metal del paese.

Il live esce oggi su DOPPIO CD/DVD / LP /DIGITALE.

‘Live: The Eastern Forces of Evil 2022’ track listing:

1.      OPENING-Touji No Asa (live)             [01:31]

2.      A Victory of Dakini (live)                    [05:59]

3.      Purgatorium (live)                              [04:48]

4.      The Transfiguration Fear (live)          [04:00]

5.      Kuroi Kage (live)                                [07:46]

6.      Shingontachikawa (live)                    [04:51]

7.      Mayonaka no Kaii (live)                     [05:39]

8.      Shoujahitsumetsu (live)                     [03:54]

9.      The Soul Grave (live)                         [04:04]

10.  Introitus (live)                                    [03:04]

11.  Inked In Blood (live)                          [03:07]

12.  Me-Devil (live)                                               [03:06]

13.  Satsui (live)                                        [04:27]

14.  Evil Dead-ENDING (live)                    [04:07]

La band ha annunciato che si esibirà in due festival nel corso dell’anno: il Samhain Festival in Olanda e il Damnation Festival nel Regno Unito (due set diversi), includendo “Scorn Defeat” nella sua interezza. 

28 / 29. 10. 2023 – NL – Samhain Festival – Muziekgieterij, Maastricht

03 + 04.11/23 – Regno Unito – Damnation Festival – BEC Arena Manchester

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi