Serious Black: Thomen Stauch torna operativo!

I Serious Black, la nuova band con Roland Grapow (Masterplan, ex-Helloween), Thomen Stauch (ex-Blind Guardian), Mario Lochert (ex-Vision Of Atlantis), Dominik Sebastian (Edenbridge), Jan Vacik (ex-Dreamscape) e il cantante Urban Breed (ex-Tad Morose), a breve inizieranno la stagione dei festival 2015 in supporto al nuovo album, intitolato As Daylight Breaks“. Nel mese di gennaio la band aveva annunciato che Roland Grapow e Thomen Stauch non potevano prendere parte al tour europeo nel periodo in corso per problemi di salute. In particolare, Grapow soffre di acufeni dall’ultimo tour fatto insieme ai Masterplan e aveva bisogno di proteggere il suo udito per evitare danni permanenti. A Stauch invece era stata diagnosticata un’ernia del disco alle vertebre cervicali, che necessitava di cure prolungate. In sostituzione dei due musicisti sono stati chiamati Bob Katsionis dei Firewind, che prende il posto di Grapow, e Rami Ali dei Freedom Call, che al posto di Stauch.

Ora Thomen Stauch ha però annunciato il suo ritorno alle pelli della band. Le sue parole:

THOMAS E’ TORNATO!

Cari amici e fan dei Serious Black,

vogliamo giusto informarvi che tornerò dietro alle pelli dei Serious Black e che sono pronto a cominciare la stagione dei festival 2015! Sono orgoglioso e felice di poter dare questa bella notizia oggi! Non vedo l’ora di vedervi ai prossimi concerti 🙂
Una volta tornato, ve lo prometto, farò fuoco e fiamme 🙂
Vi amo tutti e grazie di cuore per la vostra pazienza e per aver creduto in me!
You all rock!

Baci e abbracci,
Thomen

Serious Black - Thomen Stauch

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi