Judas Priest – Recensione: Screaming For Vengeance

Ci sono band come i Judas Priest che, pur avendo scritto paginate di storia dell’heavy metal, hanno sempre avuto un grande limite, ovvero quello di essere una band da hit piuttosto che da long-playing. Mi spiego: in ogni disco dei Judas, fatta eccezione per le tre-quattro canzoni memorabili, molti brani soffrono di un vistoso complesso di inferiorità nei confronti dei giganti con cui si confrontano.

Screaming For Vengeance‘ invece no, è un disco splendidamente bilanciato, le cui dieci canzoni che lo compongono sono gemme di metallo da gustare tutte d’un fiato. Facciamo un piccolo test tutti assieme, dagli ascoltatori di grind a quelli di power fino ai deathsters incalliti: quanti di voi non hanno mai sentito la più bella intro del mondo, che risponde al nome di ‘The Hellion’, e l’inno metal ‘Electrc Eye’? Nessuno alza la mano? Bene, allora questo vorrà dire qualcosa. Vuol dire che queste due canzoni, che già da sole valgono il prezzo del disco, sono nel nostro Dna come i geni di mamma e papà. Vuol dire che certe volte (pochissime, a dire il vero) la musica con la ’emme’ maiuscola non tramonta mai, e continua a splendere anche a decine di anni dalla sua nascita.

Facile, fin troppo facile sperticarsi in elogi smisurati per un disco che è l’autentica enciclopedia del metal, nonostante gli anni che ormai si accumulano sulle sue spalle, nonostante un suono che risente profondamente (com’è ovvio che sia) dei tempi in cui è stato inciso, nonostante tutto ciò che è venuto dopo, e gli stessi Judas hanno fatto negli anni successivi al 1982 (‘Painkiller’ su tutto). Noi non lo faremo. Di dischi che puoi ascoltare una giornata a ripetizione senza che ti vengano mai a noia, ce ne sono pochissimi, si contano sulle dita di una mano. Dischi come questo, appunto. Parlarne troppo non ne vale nemmeno la pena. Noi preferiamo ascoltarlo con lo stesso entusiasmo di sempre.

Etichetta: CBS

Anno: 1982

Tracklist:

01. The Hellion

02. Electric Eye

03. Riding On The Wind

04. Bloodstone

05. (Take These) Chains

06. Pain And Pleasure

07. Screaming For Vengeance

08. You’ve Got Another Thing Comin’

09. Fever

10. Devil’s Child


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi