Saliva – Recensione: “Love, Lies & Therapy”

Sfido i trentenni che leggeranno questa recensione a pensare ai Saliva senza “barare”. Sfido i trentenni in questione a non pensare immediatamente ad “Hero” e collegare questa canzone alla band originaria di Memphis. Sì perché nella testa del rockettaro (o del metallo) medio e un pelino agée i Saliva sono e saranno sempre “quelli della canzone di Spiderman con il cantante dei Nickelback”. Niente di più sbagliato. In primis perché quella canzone vedeva solo l’ex cantante Josey Scott partecipare alla colonna sonora e poi perché  i Saliva sono molto di più di un singolo di – medio – successo di 3 lustri fa.

9 album alle spalle, Josey Scott fuori da almeno un lustro e “Love, Lies & Therapy”  per festeggiare i 20 anni di carriera. Il decimo album degli americani soffre un po’ dei cliché di un certo alternative rock/metal nato a cavallo dei millenni: molto impattante a livello ritmico, voce graffiante, qualche effetto elettronico ma con una certa staticità di fondo a livello di creatività.

Chiariamo subito “Love, Lies & Therapy” porta a casa una sufficienza piena perché le canzoni “reggono” e piacciono, ma non va oltre per via di quei cliché di cui abbiamo parlato poche righe fa. “Trust” e “Tragic Kind Of Love” sono delle signore canzoni, ma ricordano una miriade di altri gruppi provenienti dagli oltre 50 stati degli States.  Proprio “Tragic Kind Of Love” non sfigurerebbe in un bel film d’azione hollywoodiano, tra esplosioni, inseguimenti e perché no “robottoni”. C’è qualche calo di tensione come in “Bitch Like You” , l’imbarazzante “Go Big Or Big Home” e “Break Down”, ma per il resto tutto ben oltre il “6”.

Bene Bobby Amaru nella power ballad “Unshatter Me” (con quel certo non-so-che di Nickelback…perché alla fine sempre lì torniamo), decisamente a suo agio in trame melodiche. Anche in “Rx” raggiunge perfettamente l’obbiettivo: semplicità e melodia.

Non il disco dell’anno, ma un discreto album per gli appassionati dei suoni tipicamente americani.

SALIVA - LOVE LIES AND THERAPY COVER ART

Voto recensore
6,5
Etichetta: Universal Music

Anno: 2016

Tracklist: 01. “Trust” 02. “Tragic Kind Of Love” 03. “B–ch Like You” 04. “Unshatter Me” 05. “Broken Wings” 06. “Rx” 07. “Break Down” 08. “Go Big or Go Home” 09. “The Loneliest Know” 10. “Refuse To Lose” 11. “They Don’t Care About Us” 12. “Hand In Hand”
Sito Web: http://www.saliva.com/

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Giulio B

    ASCOLTATO AL VOLO; IN PASSATO HANNO FATTO DI MEGLIO.
    VOTO 5

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi