Pro-Pain – Recensione: Round 6

I Pro-Pain ritornano con una prova di una compattezza granitica, materia hardcore impastata con frammenti di ritmiche e riffing thrash valorizzati da una produzione piuttosto asettica e meccanica ma funzionale. L’ormai rilevantissima storia del gruppo e l’invariata attitudine priva di cedimenti commerciali di qualsiasi tipo nobilita i Pro-pain, che tra l’altro fanno centri perfetti con l’iniziale ‘Fed Up’ e con ‘Fuck It’, pezzi direttissimi e con un tiro allucinante, assolutamente invidiabile da parte di band più giovani. La stretta aderenza ai canoni metalcore e una certa ripetitività limitano il valore di ‘Round 6’, che merita comunque più di un ascolto, e per i più fedeli al genere anche l’acquisto, senza dubbio alcuno.

Voto recensore
6
Etichetta: Nuclear Blast/A.Globe (2000)

Anno: 2000

Tracklist: Tracklist: Fed Up / Desensitize / Substance / All Or None / Status Quo / Fuck It / Psywar / Take It Personal / Make Some Noise / Let Live / Thou Shalt Not / Draw Blood / Down In Flames

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi