Rob Zombie e Marilyn Manson: insulti reciproci durante il tour

Che ci siano problemi tra le due rockstar Rob Zombie e Marilyn Manson, co-headliner del Twins Of Evil Tour?
Pare di sì.
Durante l’ultimo show in Michigan, lo scorso 12 ottobre, i due si sarebbero insultati durante i rispettivi show.
Pare che Manson abbia iniziato la diatriba, perchè Zombie avrebbe deciso di accorciare il suo live set.
A sostenere questa lite anche un post su Twitter dello stesso Manson dopo lo show di Chicago (11 ottobre): “Chicago scusa se non abbiamo suonato Beautiful People. La puoi cantare durante le canzoni di Zombie, la sua band l’ha già suonata“, alludendo al fatto che Ginger Fish e John 5 ora suonano con Rob.
Tornando allo show in Michigan, Zombie, il quale ha suonato dopo il Reverendo, ha semplicemente detto che alcuni tour non funzionano insieme.
Ma Zombie ieri, 13 ottobre, ha postato su Facebook:
Giusto per chiarire. Niente e nessuno lavora per me per tagliare la set list di Manson. E’ un tour da co-headliners e suoniamo per lo stesso tempo ogni sera. E’ molto semplice, ma se uno di noi decide di arrivare in ritardo per qualsiasi motivo il tempo per lo show deve essere tagliato. Funziona così.
Non c’è nessun piano malvagio. Tutto ciò non ha senso.
“.
Zombie però ha voluto precisare che durante l’after show di Detroit Manson continuava a gridare che avrebbe “preso a calci in culo” Zombie non appena questi fosse sceso dal palco…
Mancano ancora 27 date alla fine del tour, chissà come andrà a finire.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Fabio

    Si basta solo che non decidano di annullare il tour, sono mesi che ho segnato la data di Bologna nel mio calendario, se viene annullata mi sparto :-/

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi