Encoffination – Recensione: Ritual Ascension Beyond Flesh

Duo americano, gli Encoffination sono una band nata solamente due anni fa, ma che già si presenta con questo full di otto tracce intitolato “Ritual Ascension Beyond Flesh”. Ghoat e Elektrokutioner, membri di altri gruppi americani come Festered e Decrepitaph, hanno voluto unire le forze per formare un gruppo dedito ad un death/doom che richiama le sonorità dei primi anni novanta e con un occhio a band come Incantation e Disembowelment. Marziale e soffocante il loro death non fa sconti, richiama l’oltretomba e tutte le creature maligne che lo abitano. Il cd si apre con un intro “Procession” piuttosto banale, grezza e sepolcrale la seconda traccia “Nefarious Yet Elegant Are The Bowels Of Hell”; il disco prende quota solo con “Miasma Of Rotten Serenity” e l’oscura “Eucharist Of Bone And Flame”. Discutibile l’efficacia dell’intermezzo “Interlude” e di alcune soluzioni adottate nelle successive song. La gelida atmosfera creata e le sensazioni trasmesse da “Entombment Of The Breathing Flesh” risultano essere le più apprezzabili di tutta la track list. L’ultima canzone “Ciffinpsalms”, la più lunga di tutte con i suoi otto minuti e passa, non è stato possibile ascoltarla a causa della pessima masterizzazione, cosa che in generale ne risente tutto il cd. Anche i volumi e il mixaggio sembrano proprio precari, male calibrati: in evidenza si sente la chitarra e piatti il resto della strumentazione e la voce rimane in secondo piano. Sebbene se il duo con ci proponga nulla di nuovo, tuttavia è da premiare la scelta di riprendere un genere del passato poco frequentato.

Voto recensore
6
Etichetta: Selfmadegod Records/Twilight Vetrieb

Anno: 2010

Tracklist: 01.Procession
02.Nefarious Yet Elegant Are The Bowels Of Hell
03.Miasma Of Rotten Serenity
04.Eucharist Of Bone And Flame
05.Interlude
06.Beyond The Grace Of Flesh Go I
07.Entombment Of The Breathing Flesh
08.Coffinpsalms

Sito Web: www.myspace.com/encoffination

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi