Remedy: firmano con Escape Music per il nuovo album in studio nel 2024

La nuova sensazione del melodic rock metal dalla Svezia, Remedy, ha firmato un contratto discografico con Escape Music. Questa collaborazione segna una pietra miliare significativa per entrambe le entità poiché intraprendono un viaggio entusiasmante per portare il suono unico dei Remedy al pubblico di tutto il mondo.

L’origine della band Remedy risale al 2020, Roland “Rolli” Forsman contattò il suo amico Sören Kronqvist per scrivere alcune canzoni ispirate ad artisti hard rock degli anni ’80 e ’90. Alla fine hanno creato un sacco di canzoni davvero belle che hanno deciso di registrare con il cantante Robert van der Zwan. Il risultato è il magnifico album di debutto “Something That Your Eyes Won’t See” (2022), che ha ricevuto un forte feedback da parte dei media, ha guadagnato terreno, facendo esaurire sia i CD fisici che gli LP, ed è salito in cima alle classifiche in Svezia nel 2023. L’album è stato supportato da un intenso tour estivo con band di spicco come tAKIDA e Stiftelsen.

Il 2 febbraio 2024 il primo album di successo ha debuttato in Giappone, tramite Ward Music, raggiungendo i primi 3 best seller nella classifica “Hard & Heavy”.di Amazon.

Il chitarrista e leader della band Roland “Rolli” Forsman ha affermato:

Abbracciando la mano del destino, siamo entusiasti di unirci ad Escape Music. La loro illustre reputazione e la vasta esperienza nella scena del rock melodico li rendono la controparte perfetta per il suono emergente dei REMEDY. Aspettiamo con impazienza l’inizio di questo viaggio melodico!”

I Remedy hanno terminato le registrazioni del loro atteso secondo album che uscirà nella primavera del 2024.

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi