Remedy: ascolta il nuovo singolo “Crying Heart”

In vista dell’uscita del nuovo album dei RemedyPleasure Beats the Pain” il 24 maggio tramite Escape Music, la band pubblica oggi il secondo singolo “Crying Heart”.

Crying Heart” è un inno hard rock incisivo; accende i sensi e attira l’attenzione fin dal primo accordo. La canzone entra in azione con un fragoroso riempimento di batteria e un violento riff di chitarra che stabilisce un ritmo incessante per il resto della traccia. Con la sua energia pulsante e la sua spinta implacabile, “Crying Heart” è un potente brano che lascia un’impressione duratura molto tempo dopo che l’accordo finale è svanito. È una canzone che chiede di essere ascoltata, una tempesta sonora che infiamma il palco e lascia gli ascoltatori affamati di voler di più.

Roland ‘Rolli’ Forsman:

Crying Heart” ha impiegato del tempo per svilupparsi completamente. Ho ideato il riff principale e la struttura della canzone circa cinque anni fa. Ma è solo di recente che tutto è andato al suo posto, come se finalmente si trovassero tutte le parti mancanti di un puzzle. Nonostante la lunga attesa, credo davvero che ne sia valsa la pena. “Crying Heart” ora rappresenta perfettamente il suono unico dei Remedy, unendo il rock melodico con il metal in una potente fusione”.

Di seguito la copertina del singolo:

Di seguito la tracklist e l’artwork di copertina:

  1. Crying Heart (4:17)
  2. Moon Has The Night (4:10)
  3. Sin For Me (4:05)
  4. Caught By Death (5:03)
  5. Bad Blood (4:14)
  6. Angelina (3:44)
  7. Poison (4:06)
  8. Hearts On Fire (4:00)
  9. Girl’s Got Trouble (3:41)
  10. Something They Call Love (3:46)

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi