Stormwing – Recensione: Reflections

Da Thomas Wolf, sinceramente mi aspettavo un qualcosina in più, che questo ‘Reflections’. Le doti del guitar hero in questione si conoscono: influenze neoclassiche, e passaggi che spesso e volentieri stupiscono per originalità, inserendosi ad hoc in brani incerti, mutandoli radicalmente in pezzi godibili ed ariosi. Ed anche questa sede capita di imbattersi in produzioni buone, come ‘The Man Behind The Iron Mask’ o ‘Queen Of Nine Days’, ma non ti appagano come si deve: colpa anche dei notevoli e prettamente inutili intros, ora "boschivi" ora guerraioli, che alla lunga stancano. Il disco suona nel complesso molto bene, ma pecca di quel piglio e di quella verve che fanno la differenza; è una cosa che personalmente dispiace dato che Wolf è capace di ben altro , come ha potuto mostrare nell’ottimo ‘Heaven Can Wait’ del ’99. Ma tutto sommano il prodotto vale l’acquisto, e potrebbe essere l’occasione, per chi non conosce la band, di un pacato ma non disprezzabile approccio .

Voto recensore
6
Etichetta: Massacre / Self

Anno: 2001

Tracklist: Genesis
War Of Troy
The Man Behind The Iron Mask
Reflections
Illusion
Golden Tears
Queen Of Nine Days
Dynasty
Assassin Of Honour
Ramses

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi