God Among Insects – Recensione: Zombienomicon

Secondo lavoro per i nordici God Among insects, ed è ancora Death metal. Forti di una registrazione agli Abyss Studio e della relativa collaborazione con Tommy Tagtgren il quartetto non fa economia di violenza e sfrutta appieno la potenza sonora che caratterizza i lavori usciti dai famigerati studi che non mancano di valorizzare gli onnipresenti tappeti di doppia cassa e ogni singola rullata, suonata, tra l’altro, con precisione e pulizia ma soprattutto con dovizia tecnica.

A dispetto di una copertina ai limiti dell’orrido, il combo si dimostra all’altezza delle numerose e talentuose band del settore riuscendo a convincere sia negli up tempo che nelle parti più cadenzate (vedi ‘The 12th Dimension’) e nei diversi cambi.

Il cantato, forse leggermente sottotono e abbastanza monotono, pecca nel dare quel tocco decisivo ad un lavoro che, comunque, rimane al di sopra della media e che presenta una particolare predilezione per strutture ritmiche più abbordabili e meno cervellotiche, che accelerano nei punti giusti…ok, forse a volte le soluzioni adottate sono eccessivamente scontate ma l’impatto monolitico del lavoro, nel complesso, riesce a tenere alta la tensione e a non far crollare l’atmosfera sul più bello. Manca, però, ancora qualcosa che differenzi questo lavoro dalla tonnellata di produzioni che tendono sempre di più alla standardizzazione. Il rischio di lavori come questo è quello di non lasciare un segno abbastanza profondo da poter essere ricordato dopo un paio di ascolti e non accantonato insieme alle ormai innumerevoli proposte simili.

Voto recensore
6
Etichetta: Threeman Records

Anno: 2006

Tracklist: 01. The first house
02. F(wh)oreplay
03. Zombie Torture
04. They Came in Thousands
05. Toth Tauun
06. Marching into War
07. 12th Dimension
08. Fucked by the Dead
09. Weaklings
10. The Bashing of Skulls

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login