Timo Tolkki’s Avalon – Recensione: The Enigma Birth

Che si possa apprezzare la sua opera nell’interezza o meno è indubbio che Timo Tolkki sia nell’Olimpo dei grandi personaggi del Power Metal, bisogna anche dire che non sempre la sua produzione è stata ai massimi livelli.

In The Enigma Birth Timo si circonda di parecchi ospiti che si alternano alla voce nei dodici brani che compongono il disco.

Già dalle prime due canzoni, la title track e “I Just Collapse”, emergono le perplessità che ci accompagneranno più o meno per tutto il prosieguo dell’ascolto, malgrado la presenza alla voce di Pellek nella prima e di Caterina Nix nella seconda, i brani risultano troppo anonimi e banali. 

Un po’ meglio in “Memories” dove ritroviamo Caterina Nix, qui in duetto con Brittney Slayes, per un brano avvolgente sin dalla intro e coinvolgente per tutta la durata, e con “Master Of Hell” con la voce estremamente “dickinsoniana” di Raphael Mendes.

Purtroppo per quello che dovrebbe essere l’ospite d’onore dell’album James Labrie viene proposta una canzone, “Beautiful Lie”, che rimane troppo nel mezzo tra i Dream Theater e il genere proposto da Timo, risultando un ibrido poco significativo.

Le seguenti “Truth” con Jake E e “Another Day” con Marina La Torraca sono brani diversi ma entrambi molto standard e che sanno un po’ di filler.

In “Beauty And War” ritroviamo Raphael Mendes, purtroppo un po’ meno ispirato rispetto al brano precedente, la seguente “Dreaming” vede una grandissima prestazione di Fabio Lione per quello che nel suo complesso è per distacco il brano migliore dell’album.

In “The Fire And The Sinner” ritroviamo  Brittney Slayes con Jake E, il brano è molto toccante e grazie anche ad una breve durata riesce a non diventare noioso. 

Andiamo a chiudere con la divertente “Time” di nuovo con Marina La Torraca e “Without Fear” con Fabio Lione di nuovo in grandissima forma.

Arrivati in fondo all’album la sensazione è quella di un’occasione buttata, tantissima qualità ma onestamente poca sfruttata, come dire da “grandi poteri derivano grandi responsabilità”; da Timo Tolkki e dagli artisti coinvolti è normale aspettarsi qualcosa di più.

Etichetta: Frontiers

Anno: 2021

Tracklist: 01. The Enigma Birth 02. I Just Collapse 03. Memories 04. Master Of Hell 05. Beautiful Lie 06. Truth 07. Another Day 08. Beauty And War 09. Dreaming 10. The Fire And The Sinner 11. Time 12. Without Fear
Sito Web: https://www.facebook.com/timotolkkisavalon/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login