Metal Church – Recensione: This Present Wasteland

Dopo i buoni segnali lanciati con “A Light In The Dark” ci saremmo aspettati molto di più dai Metal Church. Ed invece “Tpw” è un lavoro che non tocca mai le vette di qualità assoluta che si scorgevano nel suo predecessore. Sul banco degli imputati salgono immediatamente la produzione poco riuscita e le linee vocali di Ronny Munroe. Quest’ultime limitate da scelte melodiche che non convincono mai del tutto e soprattutto “ciccano” proprio nel momento in cui ci si aspetterebbe l’ingresso del bridge vincente o del ritornello indimenticabile. Presto ci si accorge però che la responsabilità non è sicuramente tutta sua. Come accade in ogni sport di squadra è l’insieme a non produrre il meglio e in questo caso la poca brillantezza delle composizioni non permetteva certo grandi performance al singer. I brani non sono del tutto mediocri, ma suonano troppo spesso appiattiti su un riffing monotono. Colpa anche di un sound poco esplosivo, quasi da pre-mastering, che non coinvolge minimamente, ma anche dalla brutta sensazione che regalano giri di accordi troppo ripetuti e dotati di scarsa fantasia (“Crawling To Extincion” e “Perfect Crime” fanno venire letteralmente voglia di skippare dopo meno di metà canzone). Da qualche parte spunta un bel riff, una bella melodia o un assolo convincente (“Monster”, “Deeds Of A Dead Soul”, ma anche “War Never Won” ad esempio), ma tutto serve solo a creare l’illusione momentanea che il livello stia per salire. Ed invece nulla, dopo poco si rimpiomba nella normalità più sconfortante – e la stessa “Monster” rimane troppo lunga e ripetitiva. Forse era troppo pretendere ancora certi standard, ma “This Present Wasteland” lascia intravedere una mancanza di grinta in cui non riusciamo a riconoscere la band che fino alla prima metà degli anni novanta aveva saputo proporre solo capolavori. Un album nel complesso molto deludente. Purtroppo.

Voto recensore
5
Etichetta: SPV / Audioglobe

Anno: 2008

Tracklist: 01. In The Company Of Sorrow
02. Perfect Crime
03. Deeds Of A Dead Soul
04. Meet Your Maker
05. Monster
06. Crawling To Extinction
07. War Never Won
08. Mass Hysteria
09. Breathe Again
10. Congregation

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login