Shadows Fall – Recensione: The War Within

Gli Shadows Fall, con il nuovo ‘The War Within’, si dimostrano senza dubbio band di qualità e da prendere in seria considerazione. Appartenenti al movimento metal-core d’oltreoceano (Killswitch Engage, primo nome utile per un confronto), affondano le loro radici nel thrash metal anni ’80 (echi di Testament ed Anthrax) e nel death di matrice svedese (In Flames, At The Gates), non vergognandosi di suonare più "old school" del previsto. Le buone doti tecniche e l’efficacia degli arrangiamenti ci consegnano 10 brani di impatto, coinvolgenti ed in grado di far ondeggiare a ripetizione il capo (la testa, non il datore di lavoro, da cui il nome). Come da copione c’è spazio anche per buone dosi di melodia, incastrate come si deve tra accelerazioni e potenti mid-tempo. Gli episodi più apprezzati sono probabilmente ‘Enlightened By The Cold’, ‘What Drives The Weak’ e ‘Ghosts Of Past Failures’, ma il livello medio di tutti i pezzi resta comunque sopra la media.

Un disco che scivola senza intoppi o cali di tensione è sicuramente un lavoro che merita elogi e cenni di approvazione, e questo è proprio il caso di ‘The War Within’.

Promossi, a pieni voti.

Voto recensore
7
Etichetta: Century Media / Self

Anno: 2004

Tracklist: 01. The Light That Blinds
02. Enlightened By The Cold
03. Act Of Contrition
04. What Drives The Weak
05. Stillness
06. Inspiration On Demand
07. The Power Of I And I
08. Ghosts Of Past Failures
09. Eternity Is Within
10. Those Who Cannot Speak

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login