The Vintage Caravan – Recensione: Monuments

I The Vintage Caravan propongono un hard rock con forti influenze psichedeliche e stoner che pesca a piene mani dalla musica anni 60 e 70 e che odora di highway assolate e polverose, di tequila, sudore e deserto… e infatti provengono da Álftanes in Islanda, in realtà ce ne accorgiamo da alcuni testi decisamente più freddi.

Il terzetto, rispetto agli album precedenti, ci propone una musica meno monolitica, distanziandosi da uno stoner roccioso, sottolineando il loro lato più psichedelico e andando a percorrere le strade dei grandi gruppi a cavallo dei decenni 60/70 senza però scopiazzare ma reinventando e impersonando.

Dovendo trovare un difetto all’album potrebbe essere l’eccessiva durata, un’ora tonda tonda, per cui un paio di brani risultano meno significativi ma abbiamo a disposizione un grande numero di pezzi assolutamente memorabili per gli amanti del genere.

Già l’accoppiata iniziale Whispers” e “Crystallized” ci mostrano una band con le idee molto chiare e con una direzione ben precisa, pur essendo due pezzi piuttosto diversi, più aggressiva la prima più blues la seconda,  hanno entrambi un’impronta molto personale.

Continuiamo con pezzi piuttosto aggressivi fino ad arrivare alla sognante “This One’s For You”, forse un po’ troppo lenta ma ci permette di tirare un po’ il fiato prima degli 8 minuti tiratissimi di “Forgotten” con il suo tappeto sonoro ansiogeno.

Nella seconda metà dell’album spiccano “Hell” per intensità e la conclusiva “Clarity” che ha la caratteristica di crescere per tutta la lunga durata della canzone arricchendosi di suoni e sensazioni man mano che avanziamo nei suoi otto minuti.

Arrivati in fondo all’album se da una parte siamo felici di aver ascoltato dell’ottima musica dall’altra forse ci mancherà il muro sonoro, così caratteristico dei primi album, rimane comunque un disco perfetto per un viaggio on the road che sia verso Los Angeles o Reykjavík. 

Etichetta: Napalm Records

Anno: 2021

Tracklist: 01. Whispers 02. Crystallized 03. Can’t Get You Off My Mind 04. Dark Times 05. This One’s For You 06. Forgotten 07. Sharp Teeth 08. Hell 09. Torn In Two 10. Said & Done 11. Clarity
Sito Web: https://www.thevintagecaravan.eu/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login