Odd Dimension – Recensione: The Last Embrace To Humanity

Avevamo avuto il piacere di parlare del debutto degli Odd Dimension un paio d’anni orsono tessendo le lodi di un lavoro, “Symmetrical”, scolasticamente ancorato agli stilemi del prog metal degli anni ’90 ma nettamente sopra la media come risultato finale.

Dopo svariate soddisfazioni in sede live in giro per l’Europa la band alessandrina torna con un secondo lavoro che cerca di trattare la materia metal tecnica da un altro punto di vista; in “The Last Embrace To Humanity” infatti le strutture sembrano asciugarsi senza essere però più superficiali ma meglio focalizzate da un punto di vista compositivo. Manca forse l’immediatezza del debut e si necessitano più ascolti per scoprire tutti i substrati di buona parte dei pezzi (“Under My Creed”) ma la soddisfazione ad ascolto ultimato è la stessa che in passato, anzi forse anche maggiore; la voce di Manuel Candiotto ci ricorda come timbrica quella del giovane Fabio Lione dei Labyrinth di “No Limits” e gli Athena di “A New Religion” nonché quella di Edu Falaschi (“Another Time”) anche se qualche linea vocale poteva essere sviluppata in maniera più snella; bello il duetto con l’ugola cristallina di Michele Luppi , sinonimo di garanzia in “It’s So Late” tra porzioni acustiche, ritmiche altalenanti ed il pianoforte di Gabriele Ciaccia a fare da contrappunto.

Da un punto di vista strumentale non possiamo esimerci dal tributare meritati complimenti a tutti i musicisti coinvolti che in più di un passaggio strappano commenti più che lusinghieri; piacciono in particolar modo “Dissolving Into The Void”, pezzo che ci sembra particolarmente bilanciato tra tecnica e melodia e la tosta “Fortune And Pain” con un magistrale lavoro di basso ad opera di Gigi Andreone nello stacco jazzato centrale.

Una conferma graditissima!!!

Voto recensore
7,5
Etichetta: Scarlet

Anno: 2013

Tracklist:

01. The Unknown King

02. Under My Creed

03. Dissolving Into The Void

04. It’s So Late

05. Another Time

06. Fortune And Pain

07. The New Line Of Times

08. Far From Desire


Sito Web: http://www.facebook.com/OddDimension

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login