Integrity – Recensione: Suicide Black Snake

Decimo album per gli Integrity, storico combo hardcore formatosi a Cleveland nel lontano 1988. Band seminale e decisamente influente per le nuove leve di genere (e non solo), gli Integrity sono, e sono sempre stati, la creatura del vocalist Dwid Van Hellion, unico membro stabile delle infinite line-up.

“Suicide Black Snake” sintetizza perfettamente ciò che è il tradizionale corpus tematico imbastito negli anni da Dwid, attraverso corposi riferimenti culturali verso religione, soprannaturale, malattie mentali, individualismo, e l’occulto, ad esempio nei classici “Those Who Fear Tomorrow” e “Humanity is the Devil”, capisaldi del genere, negli anni ‘90.

Come norma e regola per il genere HC l’approccio è volutamente iconoclasta e minimalista, sebbene Integrity, oltre che rigida etica straight-edge, è sempre stato anche sinonimo di varietà e diversità, come in questo caso ricordano i brani più atmosferici, vicini a certo desolato sludge acustico (“There Ain’t No Living In Life”, “Lucifer Before The Day Doth Go”). Va da se che il grosso di “Suicide Black Snake” sia comunque rappresentato dalle violente bordate estreme, ridotte all’osso, come arrangiamenti e durata, come “I Know VVhere Everyone Lives”, “+Orrchida”, “Detonate VVorlds Plague”, animate, nella loro essenzialità lo-fi, dal riffing grezzo e affilato di Brewer e Jochum.

Fa sempre piacere poter constatare il positivo stato di forma e lucidità di musicisti con ormai qualche anno di (intensa) attività alle spalle, e questo è ancor più valido per mr. Van Hellion, personaggio quanto mai iconico e prototipico di un certo modo, mai estemporaneo, di intendere il genere hardcore. “Suicide Black Snake” risulta quindi un bel rientro in pista per gli Integrity (dopo il comunque valido, ma meno incisivo The Blackest Curse, 2010), nonché ovviamente un ascolto consigliato agli estimatori di genere.

Voto recensore
7
Etichetta: A389

Anno: 2013

Tracklist:

01. Suicide Black Snake
02. I Know VVhere Everyone Lives
03. Beasts As Gods
04. There Is A Sign
05. +Orrchida
06. All Is None
07. There Ain’t No Living In Life
08. Detonate VVorlds Plague
09. Into The Night
10. Lucifer Before The Day Doth Go


Sito Web: https://www.facebook.com/INTEGRITY.HT

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login