Subliminal Fear – Recensione: Escape From Leviathan

A 4 anni dalla loro ultima release “One More Breath”,  ritroviamo i Subliminal Fear, quintetto italico per il quale è arrivato il momento del terzo atto della loro storia; “Escape From Leviathan”, atto maturato con saggia pazienza  e determinazione senza perdere lo smalto degli albori.

Iniziamo col parlare di un artwork molto studiato e d’impatto che porta alla mente i più famosi Fear Factory (che il sound della band ricalca piacevolmente) e di una breve lista di collaborazioni di tutto rispetto che vede protagonisti Guillaume Bideau (Mnemic, One-Way Mirror), Jon Howard (Threat Signal, Arkaea) e Lawrence Mackrory (Darkane).

Già dalla opener “Phantoms Of Drones” notiamo, come espresso in precedenza, una maturazione sapiente del sound melodic death classico della band mixato ad un moderno metalcore e stacchetti electro/industrial a riempimento e a creare la giusta atmosfera; apprezzabile “Living In Another World”, cover dei Talk Talk ma resa propria dallo stile della band, la cavalcata cibernetica di “Dark Star Renaissance” e le atmosferiche/sinfoniche “Escape From Leviathan” e “The Disease Is Human Emotion” sapientemente piazzate rispettivamente a metà e fine disco.

Nonostante un album zeppo di ottime canzoni, “Evilution”, in collaborazione con Jon Howard, merita la targa di miglior brano per la complessità di concepimento e la martellante potenza degna di artisti del calibro dei Meshuggah (dai quali, sembra, prendano in prestito il ritmo per il secondo intro).

La prepotenza strumentale la fa da padrona e a cavalcarla troviamo le competenze dei due frontman che riescono ad aggiungere un tocco di classe nel bene e nel male, nel pulito e nel graffiante.
Quest’evoluzione dei Subliminal Fear è assolutamente da non perdere e da non prendere sotto gamba.

Subliminal Fear - “Escape From Leviathan”

Voto recensore
8
Etichetta: Inverse Records

Anno: 2016

Tracklist: 01. Phantoms Or Drones 02. All Meanings They’ve Torn 03. Nexus 04. Escape From Leviathan 05. Evilution 06. Living In Another World 07. Dark Star Renaissance 08. Self-proclaimed Gods 09. Limitless 10. The Disease Is Human Emotion
Sito Web: http://www.subliminalfear.com/

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login