Band On Blue – Recensione: Stalla So Far

I Band on Blue arrivano dal nordest del nostro paese con dodici tracce (autoprodotte, oppure per una etichetta che porta lo sesso nome della band?) di buon pop-rock di stampo tipicamente italiano, un po’ lontane forse dai gusti del del nostro lettore medio, ma di sicuro interessanti per quelli, più curiosi, che non detestano avventurarsi in territori più leggeri.

Impressiona per prima cosa il packaging di altissima qualità, lavoro estremamente professionale e ricco (eh, il nord-est produttivo…); peccato invece per la produzione, piuttosto “magra”, adatta certo ad un genere principalmente vocale e chitarristico ma troppo povera per chi è abituato a scuotere la testa: basso e batteria si sentono un po’ troppo lontani.

La proposta, dicevamo, è vicina al rock più classico, specialmente certe produzioni italiane, anche se non mancano qua e la spruzzi di idee straniere (l’inizio vagamente pinkfloydiano di ‘Perdono Divino’ e la più blueseggiante ‘Rent A Freak’). Ovviamente è la melodia a far da padrona, e l’acceleratore non spinge la corsa mai oltre la velocità “vecchio con cappello”; niente di male in questo, per carità, ma un po’ di cattiveria in più non guasterebbe. Sempre di rock si tratta, alla fine.

Un buon disco che ha, in conclusione, un paio di limiti, magari non gravi in generale ma sicuramente non trascurabili per i lettori di Metallus: il primo è la “leggerezza”, la manca di aggressività nelle musiche e nei testi, la mancanza di pepe, ed il secondo è la poca personalità, l’eccessiva vicinanza stilistica ad un genere oramai già battuto ed in cui lo stato dell’arte è talmente alto da schiacciare verso il basso anche buone prove come questa. Considerando comunque che questo è un primo lavoro il risultato è positivo, per tirar fuori grinta personalità c’è tutto il tempo.

Voto recensore
6
Etichetta: Autoprodotto

Anno: 2006

Tracklist:

1. Intro
2. Necessariamente
3. Time
4. Fabbrica D'Intenti
5. Bene O Male
6. Perdono Divino
7. Rent A Frak
8. Eroe Nella Bufera
9. Viaggio Nel Nulla
10. Grido Dell'Anima
11. Strana Sera
12. Terapia


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login