Sanction – Sanction: The Overview Effect

Debutto molto interessante per gli australiani Sanction che mettono alla luce un bel disco variegato. Nonostante il prog non rientri tra i miei generi preferiti devo dire che in “The Overview Effect” si fa subito notare la qualità compositiva e di registrazione. Benché si senta che gli strumenti abbiano un mixing moderno e metallico questo non infastidisce ma anzi dona carattere e la batteria suona molto più naturale di alcune recenti uscite tripla A.

La cosa che di sicuro intriga di più è la copertina (disegnata dal giovane Dominique van Velsen), molto evocativa e ben congeniata con tanti dettagli che risaltano a mano a mano che la si osserva. Questa è anche la caratteristica del disco che più lo si ascolta più si colgono tante piccole sfumature, rendono il lavoro decisamente buono. Molte sonorità richiamano il medio-oriente come per la title track e “From Whence We Came” che va in totale contrasto con quello che è l’artwork prendendoti piacevolmente in contropiede, mentre altri brani come “Mote Of Dust pt2, ispirata da un gigante come Chuck Shuldiner, e “Between The Incremets” ci indicano in modo chiaro quale strada voglio intraprendere.

Molto altro non si può aggiungere in quanto sono 7 canzoni in totale, ma solamente 4 vere e proprie quindi lo descriverei più come EP di debutto che come album completo. Ed è questo probabilmente il punto debole di “The Overwiev Effect”, troppo corto. 33 minuti in totale, a cui vanno sottratti i 3 brani di intermezzo, che però hanno reso benissimo l’idea del progetto.

Band da tenere sott’occhio.

Etichetta: Self Released

Anno: 2021

Tracklist: 01. Monolith (The Ebon Form) 02. The Overview Effect 03. Between The Increments 04. Mote of Dust - Part 1 (Pale Blue Dot) 05. Mote of Dust - Part 2 (The Enveloping Dark) 06. From Whence We Came 07. Vestige
Sito Web: https://www.facebook.com/sanctionbandaus

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login