Saille – Recensione: V

Il ritorno dei Saille ci porta in dono il nuovo cantante Jesse Peetoom (DunkelNacht, Evil Oath), che ci viene presentato come due metri di carisma, talento musicale e potenza vocale, e in effetti la parte vocale è assolutamente granitica.

Per chi non lo sapesse, i Saille sono un five-piece con un discreto seguito che gli ha permesso di aprire i concerti di gruppi di prima grandezza come  Cradle of Filth, Moonspell, Mayhem e molti altri. 

I membri del gruppo sono sparsi per l’Europa, sono attivi dal 2009 e ci propongono un black/death che in questo album ha completamente perso la sua vena sinfonica, virando su un suono più monolitico e violento intervallato solo da taglienti riff di chitarra.

Le canzoni sono un susseguirsi di racconti spaventosi e senza speranza in cui si intravede, comunque, una certa ironia divertente di fondo.

Già in “Suffering Sanctuary” i Saille ci mostrano tutto il repertorio di brutalità che ci seguirà nel resto dell’album senza darci un attimo di respiro da questa specie di pozza di pece nera in cui stiamo sprofondando. 

Le uniche piccole variazioni sono in “Loathsome Legacy”, in cui un intro ritmato, che ricorda le colonne sonore dei film horror in bianco e nero, ci segue durante tutta la durata della canzone aumentando il livello di ansia che procura il brano, e in “Mirror Motions”, in cui affiorano da questo magma oscuro tracce di cantato pulito e di parlato, che fanno tornare alla menti echi dei primissimi Moonspell, ma che non riescono certo ad illuminare il buio profondo portato dal gruppo.

Gli altri pezzi sono tutti dei macigni di brutale oscurità che lasciano respiro solo quando finiscono. Questo, se da una parte è sicuramente un pregio, alla lunga rende un po’ monotono l’ascolto, in cui forse si sarebbe aspettata qualche piccola variazione in più sul tema.

Etichetta: Black Lion Records

Anno: 2021

Tracklist: 01. Suffering Sanctuary (parts 1, 2, 3) 02. Fetid Flesh 03. Charnel Chamber 04. Loathsome Legacy 05. Empty Expanse 06. Baleful Beauty 07. Terror Tapestry 08. Mirror Motions [Bonus Track]
Sito Web: https://sailleofficial.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login