Decapitated – Recensione: Nihility

Death metal tecnico, ricco di riferimenti ai maestri floridiani (Nocturnus über alles), con alcuni buoni passaggi chitarristici e sostanzialmente ben eseguito e registrato. Nulla di male quindi, se non fosse che il lavoro si conclude dopo poco più di mezz’ora e senza aver evidenziato alcuna idea degna di nota. Certamente siamo ammirati dalle doti dei musicisti coinvolti nel progetto e senza dubbio i fan sfegatati troveranno pane per i loro denti, ma sta diventando veramente difficile trovare gli stimoli per mettere mano ad un’inutile presentazione di quello che da tempo immemorabile ormai è definibile pura routine. Sono un gruppo competente i Decapitated, non è nostra intenzione sminuirli, ma arrivare al terzo ascolto di questo ‘Nihility’ è cosa assai difficile per chiunque non si accontenti di una minestrina riscaldata e una pacca sulla spalla. Abbastanza chiaro?

Voto recensore
6
Etichetta: Earache / Self

Anno: 2002

Tracklist:

Tracklist: Perfect Dehumanisation(The Answer) / Eternity Too Short / Mother War / Nihility (Antihuman Manifesto) / Names / Spheres Of Madness / Babylon’s Pride / Symmetry Of Zero


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login