Sombres Forêts – Recensione: La Mort Du Soleil

Terzo album per Sombres Forêts, atmosferica e introspettiva creatura black del musicista canadese Annatar. “La Mort Du Soleil”, successore del notevole “Royaume De Glace” (2008), ripercorre e riassume i trademark identificativi del progetto, ovvero le ricche texture atmosferiche, melodiche e acustiche, unite a una controparte estrema composta da riff dissonanti, inclini al drone e uno screaming sofferto e melanconico.

L’artista del Québec, incorporate le fondamentali conclusioni stilistiche del progetto Miserere Luminis (2008), in compagnia dei conterranei Gris, abbandona in parte i territori spiccatamente raw black metal degli esordi, avvicinandosi a un sound molto più aperto, narrativo e, a suo modo, paesaggistico (come suggerisce del resto la bella elaborazione grafica di Turner in copertina).

Annatar ci invita dunque sul suo scafo in rovina, un relitto alla deriva (“Des Épaves”), fra mari di nebbie e tempeste che oscurano il sole (“Étrangleur De Soleil”), in un viaggio apocalittico e iconoclasta senza soluzione di continuità, che è ovvia ma valida metafora di una contemporanea opera di discernimento interiore. Il rapporto tra luce e tenebre, distruzione e creazione sono solo due delle numerose coppie antinomiche che possono essere rinvenute all’interno di “La Mort Du Soleil”, opera il cui svolgimento non riserva particolari sorprese strutturali, ma conserva inalterato un certo misterioso fascino oscuro (“Effondrement”).

Il nuovo lavoro marchiato Sombres Forêts non tradisce insomma nessuna aspettativa, confermandosi complesso, cangiante e sfaccettato nella forma, nonchè maturo e professionale nella sostanza. Black metal raffinato, colto ed elitario, come un ideale punto d’incontro tra l’ortodossia USBM e certe coraggiose avanguardie europee. Consigliato a tutti i blackster dal palato fino.

Voto recensore
7
Etichetta: Sepulchral Productions

Anno: 2013

Tracklist:

01. Des Épaves

02. Étrangleur De Soleil

03. Brumes

04. Au Flambeau

05. L’Éther

06. La Disparition

07. Effondrement


Sito Web: http://sombresforets.blogspot.ca/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login