Elivagar – Recensione: Heirs Of The Ancient Tales

Giunti al debutto discografico dopo due Demo, ‘Pride’ (2006) e ‘Followers OF Ancient Tales’ (2007), i tedeschi Elivagar dimostrano di avere tante idee malamente espresse, almeno sino ad ora. Il sound dei nostri vuol essere un folk metal pagano con forti accenti death, che non disdegna neppure timide apertura sinfoniche.

Il problema di fondo è che l’accostamento di molti strumenti folk, come i flauti, alle linee vocali gutturali del growl death, altro genere che forma l’ossatura di questo gruppo, risulta quanto meno insopportabile, come confermano brani pesanti come macigni da digerire quali ‘Blutrache’.

Di tutt’altro avviso sono invece i pezzi in cui fa capolino una voce pulita che si alterna ad un’altra linea vocale in screamimng e al già noto death growl. Un esempio in questo senso è costituito da ‘Children Crusade’, brano in inglese, che narra della famosa e tragica crociata dei bambini, che anticipa di poco la prima vera crociata in Terra santa, alla fine dell’XI secolo.

A queste due tipologie di brani che si dipanano nel corso della lunga tracklist aggiungiamo anche brevi intermezzi e pezzi più propriamente epici, come l’ottimo ‘Nightwandering’, forse il brano più melodico del lotto.

Peccato che la maggior parte dei pezzi non sia all’altezza di questo brano e che invece rimanga troppo spesso ancorata a canoni sfruttati all’osso con pochi sprazzi di dinamicità.

Segnaliamo infine che la conclusiva ‘Berserker’ è una modesta track già presente nel secondo DemoCD dei nostri. Band da rivedere alla prossima release.

Voto recensore
5
Etichetta: Trollzorn/Masterpiece

Anno: 2008

Tracklist: 01. Ashore The Elivagar
02. Followers Of Ancient Tales
03. Ruhm Der Schlacht
04. Fone Demo Anneginne...
05. Schlachtgelage (Interludium)
06. Blutrache
07. Children's Crusade
08. Nightwandering
09. Darkland
10. Call Of The Sea
11. Lender Swanne Die Reise
12. Wân
13. Beyond The Elivagar
14. Berserker [bonus]

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login